Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Castelfranco di Sotto

Castelfranco di Sotto, muore il sindaco Umberto Marvogli: era malato da tempo

Il primo cittadino si è spento nella sua casa di Castelfranco. La guida del Comune sarà tenuta dal vicesindaco Gabriele Toti fino alla fine del mandato, ovvero fino alla primavera 2014

Il sindaco Umberto Marvogli

E' morto stanotte nella sua casa il sindaco di Castelfranco di Sotto Umberto Marvogli. Aveva 72 anni e da tempo lottava con una malattia che lo aveva costretto al ricovero in ospedale fino a qualche giorno fa. Il Comune, fino alla fine del mandato, ovvero alla prossima primavera, sarà guidato dal vicesindaco Gabriele Toti.

Umberto Marvogli, nato il 18 aprile 1941, era stato eletto sindaco per la prima volta nel giugno 2004, a capo di una lista di centrosinistra, in seguito riconfermato nell’ultima tornata amministrativa del 2009. L’elezione aveva rappresentato il culmine di un lungo percorso politico, che lo aveva visto consigliere comunale dal 1964 al 1985, periodo in cui era stato anche capogruppo e poi segretario comunale della Democrazia Cristiana. Attivo nell’associazionismo e nel volontariato, aveva partecipato da protagonista all’impegno dei cattolici in politica, attraversandone i passaggi che videro le trasformazioni della D.C. fino alla fondazione del PD. In nove anni di mandato da Sindaco ha saputo stabilire rapporti cordiali e rispettosi con tutti i soggetti con cui entrava in contatto. Lascia la moglie Maria e due figli.
 

"L’Amministrazione Comunale di Castelfranco di Sotto informa con profondo sgomento e commozione che questa notte è deceduto il sindaco Umberto Marvogli - si legge in un comunicato stampa del Comune - la malattia che lo aveva colpito ha avuto il suo epilogo più drammatico. In questo momento di dolore non possiamo non ricordare il suo senso per il dovere, il suo amore per il Comune, l’attenzione ai più deboli, la capacità di affrontare qualsiasi situazione con un costante approccio positivo, senza mai perdere l’ottimismo. Tutta l’amministrazione comunale, la giunta, i capigruppo consiliari, i consiglieri comunali, i dipendenti, interprete dell’intera comunità, esprimendo profondo cordoglio, si unisce al dolore della famiglia".

Dalle ore 18:30 di venerdi 14 giugno, sarà allestita nella sala del Consiglio Comunale la camera ardente che rimarrà aperta fino alle ore 10:30 di sabato 15, quando avranno inizio le esequie nella Chiesa Collegiata di Castelfranco di Sotto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelfranco di Sotto, muore il sindaco Umberto Marvogli: era malato da tempo

PisaToday è in caricamento