Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Santa Croce sull'Arno: un'associazione per il territorio. Un progetto di idee per il futuro

Stazione Santa Croce, nuovo circolo culturale nel Comprensorio del Cuoio, in cui si potrà discutere e approfondire dei problemi attuali e di possibili progetti futuri. Tutti sono invitati a partecipare

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Sabato mattina nella cittadina del Cuoio si è svolta la presentazione della nuova associazione "Stazione Santa Croce", una realtà nata dall'iniziativa di giovani del territorio, che sono i soci fondatori, e di altri cittadini.

L'associazione, nata come forma di libera aggregazione di persone, un diritto peraltro riconosciuto anche dall'articolo 2 della costituzione italiana, non guarda agli esempi del passato, con l'intento di raccogliere consensi, anzi vuole sviluppare in questo momento di profondo cambiamento politico, uno spazio di riflessione, di crescita e di approfondimento, a cui tutti possono partecipare.

Il nostro progetto nasce quindi con l'obiettivo di coinvolgere tutti i cittadini che hanno voglia di partecipare alle scelte civiche del paese. "Con la nostra realtà - dice il presidente Stefano Camedda - abbiamo voluto anche rispondere al malessere di tutte quelle persone che sentivano l'esigenza di confrontarsi su temi importanti quali il lavoro, la disoccupazione, la ripresa dell'economia e altro".

Abbiamo scelto il termine Stazione come punto di partenza, ma il nostro nome sarà dinamico e la sua variazione sarà autofinanziata dall'associazione stessa.

Dinamici sono anche i nostri portavoce, in quanto vogliamo che tutti si sentano coinvolti attivamente in questo progetto. Le Idee che metteremo in campo, saranno in continuo divenire, attraverso le nostre OFFICINE, in cui affronteremo insieme anche ad esperti quattro grandi tematiche come l'ECONOMIA, l'AMBIENTE, il SOCIALE e la valorizzazione di Staffoli.

Vogliamo coinvolgere tutti, dall'imprenditore al giovane, dalla persona pensionata all'insegnante, e per fare questo non abbiamo solo una sede fisica (piazza del popolo 2/a), ma abbiamo anche un sito www.stazionesantacroce.it già online e presto saremo sui principali social network, così tutti potranno partecipare alle nostre discussioni.

Ci teniamo a sottolineare, che non siamo assolutamente il frutto di una tensione interna agli ambienti del PD Santacrocese e tantomeno una sovrapposizione ad altre associazioni locali. Inoltre la nostra associazione vive di propri finanziamenti, e non avrà contributi di nessun genere, da enti pubblici o amministrativi.

"Non siamo apolitici - dice la portavoce, Vanessa Valiani - in quanto alcuni dei nostri soci provengono da un'esperienza di militanza, ma non abbiamo neanche obiettivi elettorali per le prossime amministrative. Sicuramente attraverso i nostri workshop emergeranno delle idee importanti che andremo a sottoporre alla futura classe dirigente e a coloro che meglio rappresenteranno il nostro progetto".

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Croce sull'Arno: un'associazione per il territorio. Un progetto di idee per il futuro

PisaToday è in caricamento