Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Cascina

Unioni civili a Cascina: il sindaco dice no alla delega

Ha deciso di rifiutare la richiesta dei due consiglieri comunali del Movimento Cinque Stelle Loconsole e Barontini

Continua a far parlare di sé il no del sindaco Susanna Ceccardi alle unioni civili. Dopo aver rifiutato di essere lei in prima persone a celebrare e aver di fatto annullato un'unione civile tra due donne in programma il prossimo 21 gennaio perchè la sala consiliare è occupata, la battagliera esponente della Lega Nord ha detto no anche a chi chiedeva la delega per celebrare il rito. Nel dettaglio parliamo dei due consiglieri comunali del Movimento Cinque Stelle Claudio Loconsole e David Barontini, che un paio di settimane fa avevano fatto richiesta di delega per l’esercizio delle funzioni di Ufficiale dello Stato Civile per la celebrazione dei matrimoni e per il ricevimento delle dichiarazioni di costituzione delle unione civili nel Comune di Cascina. La risposta del sindaco è arrivata ieri, giovedì 27 ottobre: delega non concessa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unioni civili a Cascina: il sindaco dice no alla delega

PisaToday è in caricamento