menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sociale, il Comune ringrazia gli operatori delle Unità di strada

Da ottobre 2020 il servizio rivolto ai senza fissa dimora del centro non si è mai arrestato

Una passeggiata lungo Corso Italia fino a piazza Vittorio Emanuele e dintorni per ringraziare gli operatori dell’Unità di strada di Progetto Homeless. Erano presenti l’assessore alle Politiche sociali e presidente della Società della Salute, Gianna Gambaccini e le consigliere comunali, Brunella Barbuti e Veronica Poli, e il coordinatore delle Uds, Renato Petrone, della cooperativa Arnera. Il servizio, iniziato nell’ottobre scorso, consiste di due unità, una impegnata nei quartieri della città e l’altra in centro, nell’area tra i loggiati delle Poste, del palazzo della Provincia e della Camera di Commercio ma anche in viale Gramsci, piazzetta Haring e nel primo tratto di Corso Italia.

"Siamo volute andare personalmente a incontrare gli operatori - spiega l’assessore Gianna Gambaccini - per ringraziarli del lavoro fatto in questi mesi. Grazie a loro, infatti, abbiamo ottenuto importanti risultati in breve termine, essendo riusciti a stabilire un rapporto fiduciario con molte di queste persone, senza fissa dimora o con altre problematiche, che si sono fatte prendere in carico dai servizi sociali per essere avviate ai diversi servizi e programmi a disposizione, anche del terzo settore e del volontariato".

L'assessore prosegue: "Ogni quindici giorni, da remoto, teniamo riunioni per un aggiornamento della situazione dei senza tetto a Pisa e grazie a questo servizio, in un momento molto difficile come quello che tutti stiamo vivendo, siamo riusciti a ridurre del 40% la concentrazione di cittadini senza tetto o con altre problematiche, riuscendo ad applicare anche il programma di 'housing first', che mette appartamenti a disposizione per favorire un minimo di benessere e di reinserimento. Colgo anche l’occasione per ringraziare per la stretta collaborazione che si è stabilita con la Polizia Municipale, il Serd e l’Ufsma della azienda Usl Toscana Nord Ovest".

I nuclei delle Unità di strada operano tutti i giorni in città, compresi sabati e domeniche, nei pomeriggi dalle 14 alle 20, a sostegno dei soggetti di marginalità grave. Sono facilmente identificabili grazie alle vistose pettorine giallo fluorescente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Riapre la gelateria De' Coltelli dopo la pausa invernale

social

Ricette locali, il riso al tartufo alla pisana

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento