Cronaca

Università, libera professione: come esercitarla al meglio?

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

“L’esercizio della libera professione nell’ambito delle professioni” è il corso di formazione promosso dal Laboratorio Wiss (Welfare, Innovazione, Servizi, Sviluppo) dell’Istituto Dirpolis (Diritto, Politica, Sviluppo) della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa le cui iscrizioni si chiuderanno l’8 febbraio 2013 e che inizierà il 15 febbraio 2013, per concludersi a maggio. Il percorso formativo, per il quale saranno rilasciati 50 crediti formativi, serve a sviluppare le competenze dei laureati di varie classi per le professioni sanitarie e ai possessori dei titoli equipollenti ed ha come tema principale l’esercizio delle pratiche professionali in regime di libera professione, nel rispetto delle normative, dei principi etici e deontologici, della responsabilità professionale, della appropriatezza scientifica e della sicurezza. Con questo corso, promosso in collaborazione con l’Aifi (Associazione Italiana Fisioterapisti) regionale toscana, si intende fornire le basi per sperimentare nuove iniziative imprenditoriali e valorizzare le esperienze in corso, proponendo o aggiornando gli strumenti metodologici e gestionali delle pratiche in regime libero professionale. Il corso prevederà 56 ore di lezione, articolate in quattro moduli formativi. La quota di iscrizione è pari a € 800,00 ed include la partecipazione a tutte le lezioni, il materiale didattico nonché il pranzo nei giorni di svolgimento. Alla conclusione sarà rilasciato un attestato di partecipazione. Tutti i dettagli su coloro che possiedono i titoli per partecipare, ulteriori informazioni sugli argomenti trattati durante le lezioni e il form di iscrizione sono disponibili su www.sssup.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università, libera professione: come esercitarla al meglio?

PisaToday è in caricamento