Cronaca Centro Storico / Via Curtatone e Montanara

Biblioteca Sapienza, è polemica: "No alla frammentazione"

L'associazione 'Amici della Biblioteca', di cui fanno parte decine di studiosi, docenti e ricercatori, ha dichiarato di essere contraria alle decisioni prese dal Ministero, Comune e Università

"No alla frammentazione del patrimonio librario della Biblioteca universitaria di Pisa, in seguito ai lavori di consolidamento della Sapienza". È questo il parere dell'associazione, in seguito all'intesa tra Ministero, Comune e Università, sul percorso da seguire per l'operazione di salvataggio della biblioteca.

"Il documento del Ministero - spiega l'associazione - rivela l'intenzione di procedere a una futura definitiva frammentazione del patrimonio storico della Biblioteca Universitaria di Pisa. La promessa  di mantenerne un nucleo significativo di libri nella sede storica è molto inquietante. La Biblioteca così come si è costituita nel corso della sua lunga storia non è un monumento dal puro valore simbolico, ma un organismo vivente dove l'eredità del passato alimenta il progresso degli studi. Mummificarla, enucleando un settore di opere di particolare pregio, significherebbe disattivarla e offrire alla comunità degli studi un torso mutilato e privo di vita. La museificazione e disarticolazione della Biblioteca è un'operazione da cui l'intera città ricaverebbe un danno incredibile". (Fonte Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biblioteca Sapienza, è polemica: "No alla frammentazione"

PisaToday è in caricamento