Cronaca

Università, Sinistra per...: soddisfazione per la decisione del Tar

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Ci è stata comunicata la decisione del TAR Toscana di respingere la richiesta di sospensiva del MIUR contro il nuovo Statuto dell’Ateneo in quanto "non appare sussistere il pericolo di un danno grave e irreparabile derivante dall'esecuzione dei provvedimenti impugnati".

Come Sinistra per... ,sin dal primo momento, ci siamo schierati affinché l’ateneo resistesse contro due rilievi che a nostro avviso mirano a minare la democrazia all’interno dell’Università di Pisa: la non elettività dei membri interni del Consiglio di Amministrazione che avrebbe comportato la cancellazione della rappresentanza democratica della componente docente in quello che dovrebbe diventare secondo la legge Gelmini il principale organo di governo dell’Ateneo e la cancellazione delle commissioni didattiche paritetiche studenti-docenti di corso di laurea che avrebbe avuto l’effetto di depotenziare la rappresentanza studentesca.

Esprimiamo grande soddisfazione per questa prima piccola vittoria in attesa della decisione definitiva del TAR Toscana.

Ci auguriamo che il Tar Toscano si allinei all'orientamento giurisprudenziale inaugurato dalla recente sentenza del Tar Liguria, che ha dato ragione all'Ateneo di Genova proprio in merito all’elettività dei membri interni del Cda; in questo modo sarà possibile tutelare almeno in parte gli spazi di democrazia che la Riforma Gelmini ha cercato di cancellare e che invece vogliamo difendere auspicandoci un’Università pubblica democratica e di qualità.   

Sinistra per...

 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università, Sinistra per...: soddisfazione per la decisione del Tar

PisaToday è in caricamento