rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Cronaca Pontedera

Beccato mentre ruba in un'auto: arrestato ed espulso

L'uomo di 49 anni è stato accompagnato al centro di Brindisi da dove lascerà il territorio nazionale

Nella notte tra lunedì 6 e martedì 7 giugno una pattuglia del Commissariato di Pontedera è stata inviata in località La Rotta in seguito alla segnalazione di un uomo residente in via Tosco Romagnola. Arrivati sul posto, i poliziotti hanno sorpreso una persona intenta a rovistare nell'auto del cittadino che aveva appena chiesto aiuto. Gli agenti hanno bloccato il ladro e lo hanno perquisito: nello zaino che aveva vicino hanno ritrovato uno scalpello utilizzato per forzare la portiere della vettura e un flacone contenente metadone.

Negli uffici del Commissariato l'uomo è stato identificato per un 49enne di origini georgiane, con diversi precedenti: è stato arrestato per tentato furto aggravato e porto oggetti atti a offendere, e dopo aver passato la notte nelle celle di sicurezza nella mattina di martedì 7 giugno, dal Tribunale a Pisa, è stato condannato a un anno con pena sospesa e rimessione in libertà. In realtà i poliziotti, ottenuto il relativo posto richiesto al Dipartimento di Pubblica Sicurezza di Roma, ha eseguito nei suoi confronti il decreto di espulsione dal territorio nazionale, scortandolo a bordo di una pattuglia al Centro di permanenza e rimpatrio di Brindisi, da cui nei prossimi giorni verrà definitivamente espulso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccato mentre ruba in un'auto: arrestato ed espulso

PisaToday è in caricamento