Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca Lari

Perignano, cade mentre lavora su una impalcatura: morto

L'uomo, Mario Pardini, lavorava per una piccola azienda livornese a conduzione familiare. E' precipitato da un'altezza di circa quattro metri. Sul posto i soccorritori del 118. Inutile ogni tentativo di salvarlo: l'uomo è morto sul colpo

E' caduto da una impalcatura mentre stava imbiancando la facciata di un edificio. Grave incidente nel pomeriggio di oggi in un cantiere a Perignano, nel comune di Lari: un muratore sessantenne di Livorno, Mario Pardini, che lavorava per una ditta di Livorno a conduzione familiare, è morto. E' precipitato da un'altezza di circa 4 metri: i tentativi di soccorso sono stati inutili, visto che Pardini è morto sul colpo.


Sull'episodio stanno indagando i tecnici di Medicina del lavoro dell'Asl 5 di Pisa. Secondo quanto appreso, l'impalcatura sopra la quale stava lavorando era conforme alle normative vigenti: resta invece da chiarire se Pardini indossasse l'imbracatura e gli altri dispositivi di sicurezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perignano, cade mentre lavora su una impalcatura: morto

PisaToday è in caricamento