rotate-mobile
Cronaca Pontedera / Viale Europa

Pontedera: disoccupato sale su una gru e minaccia di gettarsi nel vuoto

Un albanese di 35 anni è rimasto sulla gru per oltre un'ora, tenendo in apprensione molte persone, tra cui anche la moglie e i figli. Ha chiesto di parlare con il sindaco Millozzi che è arrivato sul posto e ha avuto un colloquio con l'uomo

Momenti di tensione ieri pomeriggio a Pontedera dove è andato in scena il dramma della disperazione. Un albanese di 35 anni, senza lavoro, si è arrampicato su una gru del cantiere edile vicino al centro Coop, minacciando di gettarsi nel vuoto. Lo straniero è rimasto lì per oltre un'ora tenendo in apprensione decine di persone. Sul posto sono intervenute le forze dell'ordine, il personale del 118 e i vigili del fuoco. Alla fine l'albanese, sposato e padre di tre figli, è stato convinto a scendere.


L'uomo aveva chiesto anche di parlare con il sindaco che si è recato nei pressi della gru e quando l'albanese è tornato a terra si è intrattenuto a colloquio con lui. Durante la sua protesta sul piazzale con il fiato sospeso c'erano anche sua moglie e i bambini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera: disoccupato sale su una gru e minaccia di gettarsi nel vuoto

PisaToday è in caricamento