rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca Cisanello

Ubriaco e disorientato: camionista soccorso a Cisanello

L'uomo aveva lasciato il suo mezzo in un'area di servizio della Fi-Pi-Li: farà rientro a casa

Serata e nottata movimentata quella vissuta da un camionista polacco, che tra il 5 e il 6 gennaio ha vagato disorientato e ubriaco tra il quartiere di Cisanello, il Pronto soccorso e la Questura di via Lalli. L'uomo nella serata di ieri era stato allontanato da un locale di Cisanello dopo la segnalazione alla Polizia: a causa del troppo alcol assunto è stato accompagnato da una pattuglia della Polizia al Pronto soccorso, dove è stato preso in carico per le prime cure. Nel frattempo la Polizia stradale, allertata dalla sede polacca di una ditta di trasporti internazionale, ha rinvenuto un camion parcheggiato nell'area di servizio di Titignano della Fi-Pi-Li: il mezzo era proprio quello guidato dall'autista accompagnato al Pronto soccorso.

L'uomo, una volta riacquistata un minimo di lucidità, si è allontanato dalla struttura ospedaliera senza il consenso dei medici per ritornare a Cisanello. Nei pressi di un supermercato ha appiccato il fuoco a dei cartoni per riscaldarsi: è scattata una seconda segnalazione alla Sala operativa della Polizia, che ha inviato una pattuglia per prelevare il polacco e portarlo in Questura per rifocillarlo e calmarlo. In mattinata il camionista, smaltita definitivamente la sbronza, è stato messo in contatto con i datori di lavoro per attivare le procedure di rientro in patria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco e disorientato: camionista soccorso a Cisanello

PisaToday è in caricamento