Cronaca

Vandali a bordo di un treno: dieci finestrini rotti e danni per 10mila euro

Trenitalia ha sporto denuncia contro ignoti. Il Regionale era partito da Pisa poco prima delle 20 di martedì 1° dicembre. L'atto vandalico sarebbe avvenuto quando a bordo erano rimasti pochi passeggeri

Dieci finestrini rotti, danni per circa 10mila euro, stop in officina di una carrozza per tre giornate durante le quali i pendolari avranno meno posti a disposizione sui propri treni.

Sono gli effetti di un atto vandalico, avvenuto martedì 1° dicembre, ai danni del treno Regionale 2347, Pisa (partenza 19.45) – Roma Termini.

Da una prima ricostruzione il raid sarebbe avvenuto nella fase finale del viaggio, quando a bordo erano rimasti solo pochi passeggeri concentrati nelle altre vetture nelle quali il personale di bordo era impegnato nelle attività di controllo.

Trenitalia ha sporto denuncia contro ignoti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali a bordo di un treno: dieci finestrini rotti e danni per 10mila euro

PisaToday è in caricamento