Cronaca

Rocca di Ripafratta: vandalizzata con scritte sulle mura trecentesche

La denuncia arriva dal gruppo di volontari che si trova su Facebook con la pagina "Salviamo la Rocca di Ripafratta". Proprio sul social i volontari hanno pubblicato lunedì sera le foto con le scritte fatte con una bomboletta spray

In tutta evidenza una ragazzata, decisamente fuori luogo. I volontari del gruppo "Salviamo la Rocca di Ripafratta", dopo aver sistemato nei giorni scorsi il sentiero che porta al monumento insieme al Club Alpino Italiano di Pisa, sono tornati sul posto ed hanno trovato lo scempio: scritte con lo spray ovunque, su pietre, mura antiche del trecento e contrafforti cinquecenteschi. "Ce l'hanno segnalato persone che si sono recate in gita alla Rocca per Pasquetta e siamo subito andati a fotografare", scrivono sulla loro pagina Facebook mostrando le immagini.

L'atto di vandalismo è accaduto con molta probabilità nella giornata di ieri. Una gita fra innamorati è diventato un nuovo danno per la struttura storica. "Nonostante i decenni di totale abbandono – prosegue il gruppo – un fatto del genere non era mai accaduto. Nessuno aveva mai osato tanto. La messa in sicurezza del bene è ancora più urgente. Ci rivolgiamo a tutti i privati coinvolti, in particolare alla proprietà della Rocca: fermate questo disastro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rocca di Ripafratta: vandalizzata con scritte sulle mura trecentesche

PisaToday è in caricamento