Cascina: vandalizzati gli attrezzi fitness nel parco Collodi

Le dotazioni erano state installate da una settimana. Il sindaco reggente Rollo: "Spero che i responsabili vengano individuati"

Un brutto gesto quello denunciato dal sindaco reggente di Cascina Dario Rollo. Ignoti hanno infatti vandalizzato i nuovi attrezzi fitness del parco Collodi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sono in corso lavori di manutenzione straordinaria in numerosi parchi. La scorsa settimana - scrive mercoledì 11 dicembre su Facebook Rollo - sono stati montati attrezzi fitness nel parco Collodi che abbiamo sistemato anche con porte di calcetto e pallacanestro. Notizia comunicata da poco è che hanno vandalizzato gli attrezzi appena installati. Presenteremo denuncia alle Autorità competenti. Spero tanto che vi possano individuare. Poi vedremo chi sistemerà gli attrezzi e in che modalità! Vergognatevi. Quei soldi sono degli onesti cittadini... vandali!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali a Cascina: è ballottaggio tra Betti e Cosentini

  • Elezioni regionali Toscana 2020, le proiezioni: Giani in vantaggio

  • Incidente stradale davanti allo stadio a Pontedera: muore 30enne

  • Elezioni Regionali, Ceccardi sconfitta anche nella sua Cascina

  • Covid a scuola: due classi di licei pisani in quarantena

  • Covid a scuola: classi in quarantena nel pisano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento