Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Vecchiano

Vecchiano: Buoni Spesa Alimentari e solidarietà al tempo del Covid

E' possibile fare domanda per la misura di sostegno fino al 4 dicembre

Buoni Spesa Alimentari per i cittadini di Vecchiano in condizioni di indigenza, disagio economico e sociale. La Giunta Comunale, attraverso  un’apposita delibera, ha disposto le modalità di accesso e fruizione per la cittadinanza di queste misure di sostegno messe a punto attraverso un apposito fondo di solidarietà istituito interamente con risorse comunali, fondo derivante dalla rinuncia a fare le luminarie.

"Abbiamo deciso, tra i criteri di assegnazione, di accogliere in via prioritaria le domande tutti quei cittadini che si trovano in condizioni di indigenza economica, con riguardo anche a coloro che hanno perso il lavoro proprio a causa della crisi sanitaria, e puntando a dare una mano a quei nuclei familiari dove sono presenti soggetti disabili", spiega il sindaco Massimiliano Angori.

La domanda al Comune può essere inviata fino al 4 dicembre, tramite apposito modello di autodichiarazione disponibile sul sito nella sezione Primo Piano: qui sono disponibili anche tutte le informazioni per presentare domanda. "Riteniamo che, in un momento come questo, sia necessario che le istituzioni facciano la propria parte, almeno nel limite del possibile, e trasmettano concreta vicinanza alle fasce della popolazione che maggiormente è in difficoltà economica", aggiunge l’assessore alla Politiche Sociali Lorenzo Del Zoppo. "Per quanto riguarda dunque questa nuova tornata di Buoni Spesa, la Commissione Disagio del nostro Ente esaminerà le domande pervenute e contatterà i beneficiari per erogare i buoni spesa, che potranno essere utilizzati in una lista di negozi e attività vecchianesi di generi di prima necessità".

Per avere supporto, informazioni o per ricevere i moduli cartacei necessari per presentare domanda, è possibile rivolgersi ai seguenti numeri telefonici: 050/859658 e 3351326181. Fino al 4 dicembre, inoltre, per le attività che lo desiderano è possibile far parte della lista di negozi convenzionati di vendita di beni di prima necessità che potranno accettare i buoni da spendere. 

Associazioni e solidarietà

Un filo conduttore fatto di solidarietà lega in questi giorni la comunità vecchianese. "Al Natale Solidale messo a punto dalla nostra Amministrazione Comunale si aggiungono tante testimonianze dirette di cittadini che collaborano per supportare tutte le fasce della popolazione, in questa seconda fase della pandemia", afferma il sindaco. Il volontariato locale è al centro di questa rete solidale: "Alcune delle nostre Associazioni, come Pro Loco Vecchiano e Palio Rionale Vecchianese, stanno lavorando concretamente per gli addobbi natalizi che abbelliranno le piazze: alberi di Natale e addobbi saranno infatti a cura di Palio Rionale Vecchianese, Proloco di Vecchiano, con la collaborazione di gruppi di cittadini".

"Accanto a questo c’è il grande lavoro delle associazioni del settore sanitario e di protezione civile, Pubblica Assistenza di Migliarino, Misericordia di Vecchiano e Soccorso Alluvionale SWRTT che, oltre alle loro ordinarie attività di questo periodo, si occupano di portare le spese a domicilio ai soggetti fragili, e nel far questo sono a loro volta supportate dai supermercati Coop di Vecchiano e Conad di Migliarino, che collaborano nella preparazione dei pacchi di farmaci e generi di prima necessità che i volontari consegnano a casa. Una vera e propria catena di solidarietà che ancora una volta dimostra la resilienza di Vecchiano", commenta l’assessore alle Politiche del Volontariato, Mina Canarini. "E poi ci sono gesti spontanei e donazioni, l’ultima in ordine di tempo quella effettuata dalla Farmacia Botta di Vecchiano che ha donato 10 confezioni da 100 guanti ciascuna in vinile al nostro Comune, dispositivi che saranno utilizzati dalle nostre associazioni proprio per la consegna della spesa. Un ringraziamento dunque alla Farmacia Botta. Donare fa rima con Vecchiano, ormai; ed è ancora più significativo riscoprire adesso questa vocazione della nostra collettività, mano a mano che ci avviciniamo al Natale", conclude l’assessore Canarini. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vecchiano: Buoni Spesa Alimentari e solidarietà al tempo del Covid

PisaToday è in caricamento