Cronaca Via Aurelia Sud

Vecchiano, minaccia i carabinieri con un coltello: in manette 34enne pluripregiudicato

I carabinieri hanno tratto in arresto un marocchino 34enne, clandestino e pluripregiudicato, per detenzione ai fini di spaccio, resistenza, minaccia a pubblico ufficiale e favoreggiamento personale

Nel corso dei servizi antidroga e antiprostituzione nella zona di Migliarino, i carabinieri hanno tratto in arresto per spaccio, resistenza, minaccia aggravata a pubblico ufficiale e favoreggiamento personale un marocchino di 34 anni: Z.M, clandestino e pluripregiudicato.

Nel corso della perlustrazione in via SS1 Aurerlia, i carabinieri hanno notato la presenza di tre nordafricani nascosti tra le piante nel ciglio della strada. Date l’atteggiamento sospetto, i militari hanno capito subito che stavano spacciando sostanze stupefacenti

Quando i carabinieri sono intervenuti, uno dei tre ha estratto un grosso coltello "da macellaio",  minacciando di morte e  tagliando qualche pianta per intimorire le forze dell'ordine. Il 34enne è stato immobilizzato, disarmato,e tratto in arresto. Durante la perquisizione personale, gli sono stati trovati addosso un altro coltello e tre dosi di cocaina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vecchiano, minaccia i carabinieri con un coltello: in manette 34enne pluripregiudicato

PisaToday è in caricamento