rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca

Via libera a Pisa alla vendita degli alloggi popolari fra privati: circa 120 le istanze

Salvi i procedimenti avviati entro il 21 maggio, la vicesindaco Bonsangue: "Normativa modificata tre volte in un anno, serve disciplina chiara e definitiva"

Il Comune di Pisa, con una delibera del Consiglio comunale approvata nell’ultima seduta, ha reso immediatamente applicabili le indicazioni normative introdotte dallo scorso 30 giugno in ambito di liberalizzazioni dei vincoli Peep, ovvero il processo di piena acquisizione, da parte degli inquilini, degli alloggi su aree di edilizia economica e popolare, consentendo alle circa 120 istanze già presentate, e il cui corrispettivo era stato determinato con la previgente normativa, di poter procedere in tempi rapidi alla vendita dell'alloggio secondo le indicazioni e i valori già ricevuti.

Dallo scorso 22 maggio sono infatti stati modificati con la legge di conversione del D.L. n. 21 del 21/03/2022 i criteri per la determinazione dei corrispettivi di trasformazione, sostituzione e rimozione dei vincoli sugli alloggi realizzati su aree Peep, aumentando sensibilmente i valori.

"Questa situazione - dichiara la vicesindaco con delega al patrimonio, Raffaella Bonsangue - aveva di fatto interrotto le procedure di vendite tra privati nell'attesa che venissero definiti i valori da corrispondere al Comune. Con questa delibera si chiarisce che le domande di determinazione dei corrispettivi e le accettazioni già depositate sono state fatte salve, consentendo a coloro che avevano già avviato la procedura alla data di entrata in vigore della nuova normativa un notevole risparmio".

"Nel giro di circa un anno - conclude Bonsangue - la normativa che definisce le modalità di calcolo per stabilire i corrispettivi che i privati devono corrispondere ai Comuni è stata modificata già tre volte. L’auspicio è che la disciplina recentemente approvata possa essere chiara e definitiva e che cessi questo 'atteggiamento schizzofrenico' da parte del legislatore".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via libera a Pisa alla vendita degli alloggi popolari fra privati: circa 120 le istanze

PisaToday è in caricamento