Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Ex Gea: in vendita con base d'asta di 2 milioni

Le offerte per il complesso universitario possono essere presentate entro il 30 marzo 2016 alle ore 12

L'Università di Pisa prosegue il programma di vendita di immobili ritenuti non necessari allo svolgimento della didattica e della ricerca. Sono in corso le procedure per la vendita, in un unico lotto, del complesso universitario denominato 'ex Gea, azienda e servizi per l'ambiente', lo scorso ottobre al centro delle cronache per lo sgombero 'con pistola' eseguito a seguito di un'occupazione studentesca.

Il prezzo a base d’asta è 2.065.000 euro e la scadenza per la presentazione delle offerte il 30 marzo 2016, ore 12.

Il complesso si sviluppa su una superficie di circa 5mila mq ed è costituito da un fabbricato principale articolato in più corpi, di superficie coperta complessiva di circa 1.796 mq e superficie calpestabile lorda di circa 2.613 mq (comprensiva di vani accessori) e da un'area di pertinenza che si sviluppa su tre lati dell'edificio con spazi verdi, cortile e ampio piazzale ad uso di parcheggio per una superficie di circa 3.204 mq.

L'avviso di vendita, con foto e planimetrie, è pubblicato sulla pagina del patrimonio Unipi. Per informazioni è possibile rivolgersi al Settore Patrimonio dell'Ateneo (patrimonio@adm.unipi.it; tel. 050 2212959-2212503).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Gea: in vendita con base d'asta di 2 milioni

PisaToday è in caricamento