Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca San Rossore

Immobiliare, acquirenti russi a San Rossore: in vendita anche la villa del professor Cassano

Lungo l'elenco degli immobili proposti durante la manifestazione 'L'Italia come seconda patria', tra cui ricordiamo la società agricola Fondi Rustici Montefoscoli, il complesso della Sesta Porta e un residence di lusso a Milano Marittima

Sono stati circa quaranta i russi, interessati all’acquisto di immobili in Italia, che questa mattina, hanno preso parte al convegno in programma al Residence San Rossore, nell’ambito della manifestazione 'L’Italia come seconda patria'. All’iniziativa, organizzata da  I.r.a (Italian Russian Association), hanno partecipato anche una quarantina di operatori immobiliari italiani; la Fonderia artistica fiorentina di Ferdinando Marinelli, nota per le sue sculture in bronzo da giardino o interni, e l’agenzia pratese FestArt, specialista in feste, ricevimenti e organizzazione eventi.

"Quella che offriamo oggi ai nostri amici russi - ha spiegato il presidente di Ira, Paolo Bellini, aprendo i lavori - è una straordinaria opportunità: presenteremo una carrellata di immobili di pregio, alcuni anche di inestimabile valore artistico e storico, dando agli acquirenti la possibilità di dialogare direttamente con gli operatori immobiliari e i proprietari, trattando e presentando loro richieste ed esigenze. Per trattare con gli acquirenti russi è fondamentale comprendere cosa cercano, i loro gusti e questo tour che abbiamo organizzato sarà un modo per fargli conoscere il nostro paese e il nostro patrimonio".

Nel corso della mattina, operatori e proprietari hanno illustrato le loro proposte immobiliari: tutti appartamenti o complessi di lusso, qualcuno per un valore complessivo (tra ettari di terreno, complessi turistici e stabilimenti sportivi o spa) anche di 20 milioni di euro. Tra gli immobili proposti, per citarne alcuni, la società agricola Fondi Rustici Montefoscoli di proprietà della Provincia di Pisa e del Comune di Palaia; il complesso monumentale di Santa Croce in Fossabanda e il complesso della Sesta Porta di proprietà del Comune di Pisa; una villa, sempre in Provincia di Pisa del professor Cassano, noto psichiatra; un appartamento nel Parco Residenziale Lagomare di Torre del lago e ancora l’azienda agricola casentinese 'La Collina delle Stelle' e una villa a Castiglioncello, ricavata da una vecchia cisterna costruita dai tedeschi. Tra le proposte del centro-sud Italia anche una torre a Paestum, con annessa spiaggia e bosco, a poca distanza da Capri, e un residence di lusso a Milano Marittima. Tra i complessi immobiliari in vendita c’è anche lo stesso Residence San Rossore che ha ospitato l’iniziativa.

Sulle differenze tra il mercato immobiliare russo e italiano sono invece intervenuti i rappresentanti russi della Domexpo, la più grande esposizione immobiliare internazionale realizzata a Mosca e in programma dal 17 al 20 ottobre prossimo.

A tutti i partecipanti russi sono stati somministrati dei questionari, con lo scopo di comprendere meglio le loro esigenze come potenziali acquirenti in Italia. Tutti gli interventi previsti sono stati simultaneamente tradotti in lingua russa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immobiliare, acquirenti russi a San Rossore: in vendita anche la villa del professor Cassano

PisaToday è in caricamento