Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Porta a Lucca / Via Contessa Matilde

Ospitavano connazionali irregolari che vendevano occhiali falsi: 5 denunce

I Carabinieri hanno deferito tre persone per introduzione nello Stato, commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione; due per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina

Immagine di archivio

Dal commercio di occhiali falsi alla denuncia per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Nella tarda mattinata di ieri, 29 giugno, l'operazione dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Pisa ha portato al deferimento di 5 persone, tutti cittadini del Bangladesh. Tre denunciati, di 58, 33 e 32 anni, sono accusati di introduzione nello Stato, commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione; due invece di 45 e 32 anni per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

Tutto è partito da un controllo in via Contessa Matilde. E' lì che i tre venditori abusivi sono stati sorpresi dai militari intenti nella loro attività illecita. La successiva perquisizione eseguita presso il domicilio ha consentito il rinvenimento ed il sequestro di circa 400 paia occhiali di varie marche griffate contraffatte.

Successivi accertamenti hanno permesso di capire ai Carabinieri che i tre avevano trovato ospitalità presso due connazionali, regolari in Italia e residenti a Pisa, presso un'abitazione nelle vicinanze di Piazza Sant'Omobono. Ecco quindi scattare per loro la denuncia di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospitavano connazionali irregolari che vendevano occhiali falsi: 5 denunce

PisaToday è in caricamento