Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Porta a Mare / Via Aldo Moro

Via Aldo Moro esclusa dalla nuova viabilità, il circolo Pd: "E le verifiche?"

La strada è stata chiusa dalla nuova sistemazione della viabilità dell'area, interessata dal nuovo polo residenziale di Porta a Mare. Il segretario del circolo chiede l'esito dello studio di fattibilità per l'apertura di via Moro sulla rotatoria

A diversi mesi dalla richiesta, prima in maniera ufficiosa poi formalmente per iscritto, da parte del segretario del circolo del Pd Porta a Mare-La Vettola-San Piero a Grado Rocco Gangemi, di effettuare uno studio di fattibilità tecnica sull’apertura di Via Aldo Moro sulla nuova rotatoria presente lungo l'Aurelia all’altezza di via Livornese, nessuna risposta è arrivata dall'amministrazione comunale. Un mese fa, quando il sindaco effettuò un sopralluogo al nuovo polo residenziale di Porta a Mare, alcuni residenti di via Aldo Moro avevano manifestato tutto il loro sconcerto per la chiusura della strada dall'accesso alla nuova viabilità, attraverso uno striscione appeso alle transenne.

"Ci chiediamo adesso a che punto siano le verifiche tecniche a suo tempo richieste - afferma il segretario del circolo del Partito Democratico Gangemi - è indubbio che la mancata apertura di via Aldo Moro sulla rotatoria di recente realizzazione costituisce una divisione netta del quartiere, a cui sarebbe possibile porre rimedio se la verifica tecnica avesse dato esito positivo. In tal caso, il Circolo si rende disponibile, ancora una volta, a farsi promotore delle istanze dei cittadini dinnanzi alle istituzioni, attraverso l’indizione di assemblee pubbliche, per migliorare la vita del quartiere e poter usufruire al meglio dei servizi che quest’ area offre e continuerà ad offrire, incrementandoli".

"In ogni caso, indipendentemente dalla fattibilità tecnica o meno dell’apertura di Via Aldo Moro - prosegue il segretario - siamo certi che il Comune voglia tener fede agli impegni presi affinchè siano completati al più presto i lavori richiesti ovvero l’eliminazione delle transenne situate in Via Aldo Moro a livello della neo-rotatoria, la realizzazione dell’attraversamento pedonale in via Aurelia prima del Ponte a Piglieri con semaforo a chiamata, l’installazione delle telecamere nel nuovo sottopasso che congiunge Via Aldo Moro con Via Livornese ed in seguito la mini-rotatoria tra Via Conte Fazio e Via Ranieri Sardo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Aldo Moro esclusa dalla nuova viabilità, il circolo Pd: "E le verifiche?"

PisaToday è in caricamento