Via Garibaldi, incontro con i commercianti: "Necessaria una riqualificazione"

I titolari delle attività commerciali nell'incontro con l'amministrazione comunale hanno sottolineato la necessità di decoro, sicurezza e parcheggi nella zona

Riqualificazione urbana, parcheggi, illuminazione, sicurezza ed eventi al centro dell'incontro di mercoledì mattina, 9 ottobre, organizzato da Confcommercio Provincia di Pisa, con i commercianti di via Garibaldi che hanno incontrato il sindaco Michele Conti e gli assessori Raffaele Latrofa, Giovanna Bonanno, Paolo Pesciatini e Massimo Dringoli. Un vero e proprio dossier quello che Confcommercio ha presentato agli amministratori della città, suddiviso per temi e per le criticità più rilevanti.
“Via Garibaldi è espressione di un commercio variegato e di qualità, con un'alta densità di botteghe ed esercizi al dettaglio meritevoli di attenzione, interventi e cura - ha spiegato in premessa il direttore Federico Pieragnoli - è un punto che consideriamo strategico per la città che fornisce servizi essenziali a cittadini e lavoratori e per le sue caratteristiche merita di essere integrato all'interno del circuito turistico. Per questo è necessario permettere ai commercianti di lavorare in un contesto decoroso, offrendo nuove prospettive a via Garibaldi. L'impegno della Giunta comunale, dimostrato anche in questa occasione, è fondamentale per riqualificare questo angolo storico di Pisa”.

Unanime il giudizio dei commercianti nel segnalare la stato di fatiscenza dei marciapiedi, la pericolosità della pista ciclabile, la mancanza di cestini lungo la strada. I primi interventi pratici dell'amministrazione sono stati garantiti dall'assessore ai Lavori pubblici Latrofa: “Al massimo entro sei mesi ci saranno nuovi cestini, mentre il rifacimento totale dei marciapiedi è inserito tra le priorità. Nel frattempo procederemo ad una revisione delle mattonelle del marciapiede destro dopo la porta calcesana, alla protezione dei pedoni in prossimità della stessa porta, all'inserimento di nuove rastrelliere per biciclette dove è possibile, e quattro nuove panchine al Parco delle Concette”.

via garibaldi commercianti a confronto con sindaco e assessori latrofa, pesciatini, dringoli e bonanno-2

“E' questa una delle zone commercialmente più dinamiche della città. L'intervento su arredi urbani, marciapiedi almeno fino all'Istituto alberghiero e parcheggi coincidono con le nostre priorità e sono cose che possiamo realizzare e che renderanno migliore la fruibilità di questa zona" ha confermato il sindaco Michele Conti.

Quella dei parcheggi è una vera emergenza per i commercianti della zona, aggravata dall'installazione ad opera della Provincia di Pisa di una barriera all'altezza delle Officine Garibaldi che riduce ulteriormente i posti a disposizione. L'assessore all'Urbanistica Massimo Dringoli si è impegnato ad una verifica dell'area retrostante il carcere Don Bosco: “Stiamo studiando le aree più idonee per nuovi posti auto, e questa è una delle soluzioni più percorribili”.

“Su illuminazione e videosorveglianza stiamo investendo molti soldi e nel 2020, insieme al rifacimento dei marciapiedi, riusciremo ad intervenire anche su questo versante” ha affermato l'assessore alla Sicurezza Giovanna Bonanno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sulla richiesta dei commercianti di una sosta di cortesia di almeno mezz'ora, il via libera è giunto direttamente dall'assessore al Commercio e turismo Paolo Pesciatini: “Come avviene anche in altre zone, adatteremo i parchimetri per consentire la sosta di cortesia, oltre a individuare forme di agevolazioni per il parcheggio dei titolari di attività commerciali. Disponibilissimi ad inserire eventi ed iniziative di via Garibaldi all'interno del cartellone del Giugno Pisano”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto all'Aoup: dottoressa muore a 36 anni

  • Auto contro moto a San Giuliano Terme: muore 31enne

  • Coronavirus in Toscana: solo sette i nuovi casi, un decesso nel pisano

  • Coronavirus in Toscana: 14 nuovi casi e 6 decessi

  • Coronavirus in Toscana, 18 nuovi casi: un decesso nel pisano

  • Coronavirus in Toscana: 12 nuovi casi e 2 decessi

Torna su
PisaToday è in caricamento