Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Piazza San Omobono

Piazza Sant'Omobono: via ai lavori di riqualificazione dei bagni pubblici

Già allestito il cantiere. L’intervento, del valore di circa 90mila euro, durerà 2 mesi e prevede di realizzare servizi aperti tutta la notte e accessibili anche ai disabili

Sono iniziati i lavori di riqualificazione dei bagni pubblici in piazza Sant'Omobono. Un intervento del valore complessivo di circa 90mila euro che permetterà di recuperare i vecchi servizi igienici e dotare di bagni pubblici l'area a ridosso di piazza delle Vettovaglie. "I lavori - spiega l’assessore Andrea Serfogli - erano attesi da anni. Grazie alla collaborazione da parte dell’Associazione delle Vettovaglie, abbiamo mantenuto l’impegno di aprire il cantiere prima della fine dell’anno. L’intervento durerà 2 mesi e prevede servizi per disabili, per uomini e donne, aperti per tutta la notte. Entro fine anno saranno poi affidati i lavori di riqualificazione dell’intera piazza delle Vettovaglie e di via Notari, grazie al contributo di 430mila euro da parte della Fondazione Pisa, che prevedono il rifacimento del lastricato, del loggiato, delle colonne e del porticato".

Il blocco dei servizi sarà costituito da due bagni ad accesso libero con la sola dotazione del vaso alla turca e da tre bagni ad accesso controllato dotati di vaso e lavello. Uno di questi ultimi sarà accessibile per i disabili. "I bagni di piazza Sant'Omobono - ha affermato ancora Serfogli - si uniranno a quelli di piazza XX Settembre, oggi funzionanti e per i quali sarà bandita presto la gara per la gestione". La gestione sarà garantita da Comune di Pisa, Avr e Comitato delle Vettovaglie.

"Per una città popolata da giovani e turisti - ha detto il sindaco di Pisa, Marco Filippeschi - oltre che naturalmente dai residenti, quella in corso di recupero è un'opera che sta a significare come a questa Amministrazione stia a cuore la possibilità di rendere vivibile per tutti il centro storico. Con la prossima riqualificazione di piazza delle Vettovaglie potremo pensare a realizzare un percorso alternativo rispetto all’asse commerciale che passa da Borgo Stretto, deviando il flusso di turisti in piazza delle Vettovaglie. Ringrazio la Fondazione Pisa e la Prefettura per la collaborazione e il contributo in questo senso".

"Chiediamo alle associazioni dei commercianti e del quartiere - ha aggiunto il Vicesindaco Paolo Ghezzi - di collaborare tutti insieme affinchè si intensifichi il cambiamento dell’offerta commerciale presente in piazza e soprattutto della modalità di fruizione dei luoghi". Brindisi, all’inizio dei lavori, da parte del Comitato Vettovaglie: "Le iniziative del Comune e delle Forze dell’Ordine - hanno sottolineato dal Comitato - hanno permesso di espellere le attività illegali per gran parte della giornata. I bagni aiutano nel tentativo di rendere sicura anche la sera e la notte".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Sant'Omobono: via ai lavori di riqualificazione dei bagni pubblici

PisaToday è in caricamento