Cronaca Cisanello / Via Piero Trivella

Via Norvegia: lavori verso la conclusione, ma "crepe e buche sono all'ordine del giorno"

I residenti di via Norvegia, nonostante la soddisfazione per la realizzazione del collegamento con via di Padule, sottolineano come ci siano altri problemi da risolvere. Prossimo passo: trasformare l'ex asilo Timpanaro in uno spazio sociale

Ritardi e rallentamenti, ora si vede la fine. Ma i cittadini lamentano ancora i problemi relativi alla qualità dei servizi e del manto stradale. Stiamo parlando della situazione in via Norvegia dove stanno per giungere al termine i lavori per la realizzazione del nuovo collegamento stradale con via di Padule.

I cittadini della via tuttavia, nonostante la realizzazione dell'opera, non sembrano essere del tutto soddisfatti e si dicono "speranzosi", come si legge in una nota del comitato per voce di Sandra Attanasio, che "l'amministrazione non dimentichi che oltre alla strada i problemi sono molti altri e sono presenti da molti anni". Crepe, buche e cedimenti, sostengono i residenti, sono all'ordine del giorno, accompagnati da un sistema fognario precario che, anche durante gli ultimi avvenimenti meteorologici, non ha retto l'impatto con la pioggia causando allagamenti.

Luca Pisani, consigliere territoriale del Ctp 5 e rappresentante della lista Riformisti per Pisa, nonchè residente di Via Norvegia, non nasconde la gravità di alcune questioni: "Il nuovo collegamento con via di Padule rappresenta un traguardo importante che l'amministrazione ha portato a termine con serietà e che io e i residenti abbiamo seguito presentando mozioni all'interno del Ctp, tuttavia sono presenti ancora numerosi problemi che hanno una storia trentennale alle spalle e che non sono stati ancora risolti".
"E' necessario - ribadisce Pisani - organizzare un secondo intervento di manutenzione, per rendere vivibile la zona e per rimuovere gli ostacoli che ogni giorno anziani, portatori di handicap e bambini si trovano ad affrontare, questo è prioritario e sarà un obiettivo che continuerò a ribadire in modo chiaro e oggettivo in sede di Ctp".


Adesso il prossimo passo che i residenti attendono con ansia, dopo la fine del cantiere per il collegamento stradale, riguarda l'apertura, la pulizia e la messa in sicurezza dell'area dell'ex asilo Timpanaro, situato nel cuore di Via Norvegia, attraverso una mozione presentata dai Riformisti per Pisa e approvata dal Consiglio Territoriale di Partecipazione n. 5 lo scorso anno, che prevede l'installazione di arredi e l'individuazione di risorse per la creazione di uno spazio di aggregazione per il quartiere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Norvegia: lavori verso la conclusione, ma "crepe e buche sono all'ordine del giorno"

PisaToday è in caricamento