Cronaca

Corteo di auto storiche e partita del Pisa: come cambia il traffico in città

Giovedì 26 e venerdì 27 agosto la viabilità subirà delle modifiche per consentire lo svolgimento dei due appuntamenti

Il Comune di Pisa ha disposto alcune modifiche alla circolazione per consentire lo svolgersi di due appuntamenti in programma nei prossimi giorni: un corteo di auto storiche con a bordo le ragazze del concorso 'Un volto per fotomodella' in programma sul litorale domani, giovedì 26 agosto, e la gara tra Pisa Sporting Club 1909  e Alessandria in programma venerdì 27 agosto all’Arena Garibaldi - Stadio Romeo Anconetani.

MOSTRA E CORTEO AUTO STORICHE. Previsto il ritrovo di una quindicina di veicoli alle ore 17.30 in piazza dei Fiori, a Tirrenia, lato Pasticceria Dolcemente, con partenza in direzione Marina di Pisa, ingresso e sosta sulla Terrazza Fratelli Pontecorvo e ritorno a Tirrenia nel luogo di partenza. Per consentire la manifestazione sono statti adottati i seguenti provvedimenti al traffico veicolare:
- dalle ore 16 alle ore 21 del giorno 26 agosto, istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta, ad eccezione dei veicoli autorizzati all’evento, in piazza dei Fiori all’altezza della Pasticceria Dolcemente per circa 10 stalli su ogni lato della piazza, divieto di transito veicolare in piazza dei Fiori eccetto veicoli partecipanti alla manifestazione;
- terrazza Fratelli Pontecorvo: soppressione area pedonale per consentire la sosta ai veicoli partecipanti alla manifestazione, soppressione pista ciclabile.

PISA SPORTING CLUB – ALESSANDRIA. La partita è in programma alle ore 18 di venerdì 27 agosto all’Arena Garibaldi – Stadio Romeo Anconetani. Per consentire lo svolgimento della competizione sono stati disposte i seguenti provvedimenti.

Provvedimenti relativi alla sosta dei veicoli:
- dalle ore 8 alle ore 22, istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta nelle seguenti strade: piazzale Rosmini/via Rosmini - via U. Rindi da via Piave alla cancellata posta a Est - via L. Bianchi davanti all’ingresso della gradinata - via Contessa Matilde da via L. Bianchi a via San Ranierino - via Piave Trav. A. (strada senza nome).

Provvedimenti di chiusura al traffico veicolare:
- dalle ore 16 circa fino a completo esodo tifosi e squadre: istituzione del divieto di transito veicolare su via Piave eccetto residenti fino alla cancellata, veicoli muniti di pass parcheggio di via Piave, Forze di Polizia e veicoli di soccorso. In questa fase sarà apposta segnaletica di obbligo a sinistra sulla via U. Rindi intersezione con Via Gobetti.
- chiusura di tutta la via Contessa Matilde nel momento dell’arrivo e della  partenza dei tifosi ospiti. Dalle 16 circa alle 22 circa, chiusura al traffico veicolare di via Contessa Matilde nel tratto da via Luigi Bianchi a via S. Ranierino. 
- dalle 16 circa fino a completo esodo tifosi e squadre sospensione della pista ciclabile di via Contessa Matilde;
- dalle 15 circa fino a completo esodo tifosi e squadre: istituzione del divieto di transito veicolare in via Rosmini e in via Rindi, tratto da via Piave a via L. Bianchi, eccetto residenti fino alla cancellata da Est e fino a via Galluppi da Ovest, Forze di Polizia, veicoli di Soccorso e Vigili del Fuoco. In questa fase sarà apposta segnaletica di obbligo a dritto sulla via L. Bianchi intersezione con la via U. Rindi.
- dalle 15 circa fino a completo esodo tifosi e squadre: istituzione del divieto di transito veicolare in via XXIV Maggio, tratto da via IV Novembre a via Rindi, eccetto residenti, Forze di Polizia, veicoli di Soccorso e Vigili del Fuoco. In questa fase sarà apposta segnaletica di obbligo a destra all’intersezione con la via IV Novembre e all’intersezione con la via Chiesa.
- dalle ore 15 circa fino a completo esodo tifosi e squadre: Istituzione del divieto di transito veicolare sulla via S. Stefano eccetto residenti, Forze di Polizia, veicoli di Soccorso e Vigili del Fuoco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corteo di auto storiche e partita del Pisa: come cambia il traffico in città

PisaToday è in caricamento