rotate-mobile
Cronaca Cisanello

Via libera alla viabilità tra Cisanello e Madonna dell'Acqua: oltre 6 milioni di euro dalla Regione

Il progetto richiederà un investimento complessivo di oltre 21 milioni di euro: i lavori saranno avviati entro il 2023

Via libera alla progettazione esecutiva e alla successiva realizzazione della viabilità nord di Pisa, relativamente al primo tratto del percorso destinato a congiungere Madonna dell’Acqua e Cisanello. E’ quanto prevede l’Accordo di programma che a breve verrà sottoscritto tra la Regione Toscana e la Provincia di Pisa per un intervento che comporta un investimento di 21 milioni e 32mila euro. La Regione interverrà con fondi propri per 6,8 milioni di euro, la Provincia di Pisa con 1,2 milioni e il resto, pari a 13 milioni di euro, arriverà dalle risorse statali del Fondo per lo sviluppo e la coesione.

"Si tratta - spiega l’assessore regionale alle infrastrutture, mobilità e governo del territorio, Stefano Baccelli - di un intervento economicamente rilevante e del primo tratto, di circa 2 chilometri di lunghezza, un’opera strategica per l’area pisana come la variante all’Aurelia, un’alternativa viaria diretta, che inizierà nel Comune di San Giuliano Terme e sarà in grado di fluidificare il traffico ed alleggerire i flussi attualmente diretti verso la città. L’obiettivo è di collegare meglio e rendere quindi più velocemente raggiungibile il presidio ospedaliero di Cisanello, abbreviando decisamente i tempi di percorrenza".

La realizzazione di quest’opera ha un calendario piuttosto serrato: entro la fine dell’anno dovrà essere bandita la gara e aggiudicati i lavori, il cui inizio è previsto entro il 2023. La loro durata stimata è di 1 anno e 2 mesi, con la conclusione che è in programma nel corso del primo semestre del 2025. Il soggetto attuatore e la stazione appaltante sarà la Provincia di Pisa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via libera alla viabilità tra Cisanello e Madonna dell'Acqua: oltre 6 milioni di euro dalla Regione

PisaToday è in caricamento