Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Video con le esecuzioni dell'Isis nel cellulare: giovane in manette

La Polizia aveva fermato quattro immigrati in centro a Pisa per un controllo sullo spaccio di droga. Uno di essi, finito ai domiciliari, aveva video shock sul telefonino. Rischia una denuncia per istigazione al terrorismo

Sono stati fermati per spaccio di droga in centro a Pisa dalla Polizia, ma ad un controllo dei telefonini da parte degli agenti è emersa la presenza in uno di essi di due filmati di esecuzioni compiute dall'Isis. A finire nei guai quattro cittadini stranieri, tutti poco più che ventenni, due della Guinea, un senegalese e uno del Gambia, che sono stati arrestati. Per i tre, accusati 'solo' di spaccio di droga, è scattato l'obbligo di firma dai Carabinieri, mentre per il quarto, quello con i video shock nel cellulare, sono stati disposti gli arresti domiciliari con braccialetto elettronico nella sua casa di Pisa.


Il caso è ora seguito dalla Digos che cercherà anche di individuare i mittenti dei filmati arrivati sul cellulare dell'arrestato come messaggio Whatsapp. Il giovane rischia una denuncia per istigazione al terrorismo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Video con le esecuzioni dell'Isis nel cellulare: giovane in manette

PisaToday è in caricamento