Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza del Duomo

Isis, il video shock con la Torre di Pisa: "E' un falso"

Si tratterebbe di una sequenza già pubblicata in rete nel dicembre scorso. La voce in arabo sullo sfondo è quella del portavoce dell'Isis, Abu al Adnani, nel 'discorso' di minacce agli alleati degli Usa di alcuni mesi fa

Il fotogramma di apertura del video

Non è attribuibile allo stato islamico il video pubblicato su YouTube e che nelle ultime ore ha fatto il giro della rete suscitando allarme e preoccupazioni nel nostro Paese e anche a Pisa, visto che il filmato si apre proprio con le immagini della Torre. Secondo quanto riporta l'Ansa infatti si tratta di una sequenza già pubblicata in rete nel dicembre scorso, in quell'occasione con sottotitoli in lingua bosniaca. La voce in arabo sullo sfondo è quella del portavoce dell'Isis, Abu al Adnani, nel 'discorso' di minacce agli alleati degli Usa, pubblicato il 21 settembre dello scorso anno.
Isis, il nuovo video shock: "Conquisteremo Roma"
Il video poi non presenta i classici loghi dei video Isis, né i versetti del Corano che in genere aprono e chiudono le clip dello Stato islamico. 

>>> GUARDA IL VIDEO <<<

Una voce in arabo - sottotitolata in inglese - spiega agli europei che lo Stato Islamico non ha iniziato la guerra, ma "siete stati voi ad attaccarci per primi". Per questo, "pagherete un prezzo alto, quando la vostra economia collasserà, quando i vostri figli saranno mandati in guerra contro di noi, quando avrete paura a viaggiare, persino quando camminerete tra le vostre strade e sarete spaventati dai musulmani".
"Non vi sentirete sicuri nemmeno nelle vostre camere da letto", spiega il video a firma 'Isra Media Production' che si rivolge agli alleati degli Usa e all'Italia in particolare: "Conquisteremo Roma, distruggeremo le vostre croci e faremo schiave le vostre donne, con il benestare di Allah".

Nell'audio parla Abu Muhammad al Adnani, il portavoce per lo Stato islamico. Le minacce terroristiche non avrebbero, però, nulla a che fare con gli attacchi di matrice islamica a Parigi. Non ci sono nemmeno indicazioni che mostrano che lo Stato islamico sia effettivamente autore del filmato, e per questo sono in corso accertamenti sulla paternità del montaggio. I fotogrammi provengono dalla rete americana Cnn e da altre fonti, anche cinematografiche. La clip, infatti, è un montaggio di filmati che ritraggono la Torre di Pisa e alcuni luoghi simbolo di Roma, uniti a immagini di guerra e ad alcuni spezzoni di film storici come '300' o 'Le crociate'.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Isis, il video shock con la Torre di Pisa: "E' un falso"

PisaToday è in caricamento