rotate-mobile
Cronaca

Riempie di botte la compagna: lei finisce in ospedale, lui viene arrestato

L'uomo, un filippino di 46 anni, aveva commesso violenze fisiche e psicologiche sulla donna che alla fine è dovuta ricorrere alle cure del pronto soccorso. Ora è rinchiuso nel carcere Don Bosco di Pisa

Aveva aggredito la sua fidanzata all'interno dell'abitazione in cui la donna lavora come badante, provocandole lesioni giudicate guaribili in 30 giorni. E' stato arrestato dalla Polizia ed è finito in carcere E.B., filippino di 46 anni accusato appunto di lesioni gravi, atti persecutori e violazione di domicilio. Dal racconto della compagna è emerso il protrarsi da tempo, per la precisione già dal 2010, di tutta una serie di violenze, anche psicologiche, a cui la donna era sottoposta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riempie di botte la compagna: lei finisce in ospedale, lui viene arrestato

PisaToday è in caricamento