Cronaca

San Lorenzo a Pagnatico, dopo Lucy tocca a Kiki: un altro gatto con le ossa rotte

Kiki è tornata a casa venerdì mattina con il bacino fratturato. Ora dovrà stare in una gabbia per tre settimane. Continua il 'gioco' di qualcuno che si diverte ad aggredire i gatti. La padrona: "Qualcuno deve ascoltarci"

Sopra la radiografia, nell'altra foto Kiki nella sua gabbia

Poche settimane fa Lucy, oggi Kiki. Un tragico scherzo del destino, anzi peggio, il 'gioco' di qualcuno che si diverte a torturare i poveri mici. Avevamo raccontato giusto pochi giorni fa la storia di Lucy, una bella gattina bianca e grigia che, dopo tre giorni di assenza, era tornata a casa, a San Lorenzo a Pagnatico, nel comune di Cascina, zoppicando. Una radiografia aveva evidenziato la presenza di un pallino di piombo in cima al femore e la frattura del bacino. Oggi Debora, la padrona di Lucy, deve fare i conti con un'altra brutta scoperta: anche l'altra gattina, Kiki, è stata aggredita, picchiata da qualcuno che le ha fratturato il bacino, lasciandole un osso 'in giro' per il corpo.

"L'altro ieri Kiki nn si vedeva, né a pranzo né a cena - racconta Debora - alla fine si è presentata a casa alle 5 di ieri mattina. Inizialmente non abbiamo notato subito il problema, poi, vedendola zoppicare, siamo andati dal veterinario che con una radiografia ha capito cosa era successo". "Adesso - prosegue Debora - è in una gabbia, dovrà starci tre settimane. Speriamo che il corpo non rigetti l'osso spezzato, provocando un'infezione".

Debora, già dopo la vicenda di Lucy, si è recata dai Carabinieri per sporgere denuncia. "Non hanno potuto raccogliere una denuncia contro ignoti, dovevamo indicare un sospettato - ci spiega Debora - ora però ci kiki-2rivolgeremo ad associazioni animaliste: qualcuno deve ascoltarci". "Ora questa sorte a chi toccherà? A Brigante? A Tigro? A Sally? A Baffino?" si chiede Debora, ormai sempre più preoccupata per la famiglia di gatti che vive a San Lorenzo a Pagnatico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Lorenzo a Pagnatico, dopo Lucy tocca a Kiki: un altro gatto con le ossa rotte

PisaToday è in caricamento