Cronaca

Fingeva di perdere l'equilibrio sul bus per palpare due ragazzine: denunciato 78enne

E' successo la sera di lunedì nel tragitto fra Marina di Pisa e la città. L'anziano è stato fermato in Piazza Sant'Antonio

La Squadra Voltanti della Polizia è intervenuta ieri, 21 giugno, in Piazza Sant'Antonio a Pisa, dopo la segnalazione ricevuta intorno alle ore 19: alla fine, a venir identificato e denunciato per violenza sessuale aggravata, è stato un 78enne di Pontedera, già noto per simili episodi. Per lui è scattato anche il foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno a Pisa, emesso dal Questore.

In base alle testimonianze raccolte dagli agenti, l'anziano era salito a Marina di Pisa. Poi ha preso di mira due minorenni: lungo Viale d'Annunzio, fingendo di perdere l'equilibrio per la marcia del bus, andava addosso alle giovani in piedi davanti a lui, toccando loro gambe e glutei. Sia l'autista che una 17enne presenti hanno ripreso il comportamento dell'uomo, che all'arrivo in città, in zona Piazza Sant'Antonio, è sceso ed ha provato a dileguarsi. La Polizia lo stava già cercando e lo ha fermato poco dopo. Ad aiutare gli agenti anche un giovane testimone, che avendo visto quanto accaduto ha rallentato la fuga dell'anziano, contribuendo al suo fermo.

I poliziotti inoltre, una volta bloccato il 78enne, si sono visti costretti a rinchiuderlo nell'auto di servizio per evitare un possibile linciaggio visto che numerose persone, comprensibilmente adirate per i fatti, stavano circondando l'uomo e gli operatori. Infine le due ragazzine molestate ed i testimoni sono stati invitati in Questura per fornire la loro testimonianza. I genitori delle due vittime, insieme alle figlie, hanno sporto querela. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fingeva di perdere l'equilibrio sul bus per palpare due ragazzine: denunciato 78enne

PisaToday è in caricamento