menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Prefetto in visita al Don Bosco: "Attività della Polizia Penitenziaria insostituibile"

Il prefetto Angela Pagliuca ha incontrato il direttore della struttura ed il Commissario del Corpo, lanciando un segnale di vicinanza istituzionale alla questione carcere

Il prefetto Angela Pagliuca si è recata ieri, 15 giugno, in visita all'istituto penitenziario Don Bosco di Pisa accolta dal direttore dottor Francesco Ruello, e dal Comandante del Reparto della Polizia Penitenziaria Commissario Capo Vincenzo Pennetti. La visita ha rappresentato un segno di vicinanza delle Istituzioni alle problematiche del mondo carcerario. In particolare a Pisa sono note le criticità della struttura datata e bisognosa di interventi. 

Il Prefetto ha incontrato alcune detenute nell'area dedicata alla formazione professionale per il reinserimento lavorativo, ha visitato l'area dedicata al servizio di assistenza integrata (SAI) presente e si è intrattenuta con Direttore e il Comandante incontrando il personale della polizia penitenziaria. L'incontro è stato significativo per valutare iniziative volte a migliorare le condizioni di vita all'interno della struttura.

Il Prefetto ha ringraziato il personale per "l'eccellente professionalità e la sensibilità che dimostrano nello svolgimento dei loro delicatissimi compiti nonostante le difficoltà che incontrano nella delicata gestione del recupero e dell'integrazione di persone connotate anche da culture e mentalità diverse". Nel suo intervento, il Prefetto ha sottolineato "l'importanza del Corpo di Polizia Penitenziaria la cui attività si è resa insostituibile anche nei momenti di criticità che hanno segnato la storia della nostra Repubblica".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Riaperto il Museo della Geotermia di Larderello

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento