rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Cronaca Marina di Pisa

Il ministro Locatelli in visita alla Stella Maris: "Un centro di eccellenza che dà valore ai più bisognosi"

La titolare del dicastero delle disabilità ha incontrato gli specialisti del centro riabilitativo di Marina di Pisa

Lunedì 23 gennaio è stata una giornata molto particolare ed emozionante per la Fondazione Stella Maris, che nella nuova struttura di Marina di Pisa ha accolto la visita del ministro per le disabilità Alessandra Locatelli. A sintetizzare la portata di questo gesto le parole del presidente della Fondazione, l'avvocato Giuliano Maffei: "Solo occhi e cuori speciali sono in grado di cogliere il significato più profondo di questa vita, nelle persone più fragili. Sono, quindi, molto contento che il ministro Alessandra Locatelli sia venuto in visita al nostro nuovissimo e all’avanguardia presidio riabilitativo 'Mario Marianelli', in quanto dimostra la sua particolare attenzione verso le persone più invisibili, i più ultimi di tutti gli ultimi, che sono i nostri ragazzi e i nostri adulti, che vivono la fragilità neuropsichiatrica, così lesiva della dignità umana".

"Sono certo che da questo incontro il ministro porterà con sé il nostro vero sguardo di amore e di umanità verso questi nostri amici, spesso considerati inutili in questa società, i cui occhi ci sfidano a dar loro il meglio di noi" ha concluso il presidente della Fondazione. "Come avevo annunciato dopo aver letto la sua storia - ha aggiunto il ministro Locatelli - ho voluto incontrare il ragazzo, oggi ventenne, che dal 2017 è affidato alle cure della struttura e i cui genitori non sono andati più a trovarlo. Sono contenta di aver constatato che è circondato da amici e che ha quindi trovato l’affetto e il calore che merita anche tra gli operatori del centro, mi terrò in contatto con il presidente della Fondazione e seguirò i progetti futuri di questo importante centro di ricerca, riabilitazione e accoglienza per minori e adulti con disabilità intellettive, disturbi dello spettro autistico e patologie complesse anche con implicazioni psichiatriche".

Il ministro Locatelli prima di visitare la struttura di Marina di Pisa, ha anche incontrato, alla Prefettura di Pisa alla presenza del prefetto Maria Luisa D’Alessandro, i genitori di Mattia Giordani, un giovane con autismo che era stato vittima di maltrattamenti nella struttura di Montalto insieme ad altri ospiti. "La storia di Mattia è molto dolorosa – sottolinea il ministro - ho ascoltato con attenzione le parole dei genitori e mi auguro che la giustizia faccia al più presto il suo corso".

Il sindaco Michele Conti al termine della giornata di visite ha sottolineato: "Il ministro Alessandra Locatelli ha toccato con mano la nuova struttura della IRCCS Fondazione Stella Maris, centro di eccellenza del nostro territorio come ospedale di rilievo nazionale e di alta specializzazione per la neuropsichiatria dell'infanzia e dell'adolescenza. La nostra amministrazione è sempre stata particolarmente attenta al tema della disabilità, partendo dall’istituzione di una delega specifica in giunta e muovendoci su più fronti: dalle attività di sensibilizzazione per formare una comunità accogliente, all’eliminazione delle barriere architettoniche in città, alle politiche di inclusione sul tema del dopo di noi, del lavoro, della casa per rendere Pisa sempre più accessibile. Il confronto con il ministro conferma che siamo sulla strada giusta, perfettamente in linea con il governo che si appresta a varare una riforma epocale nel settore per rispondere ai bisogni delle persone e delle famiglie che vivono la disabilità".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ministro Locatelli in visita alla Stella Maris: "Un centro di eccellenza che dà valore ai più bisognosi"

PisaToday è in caricamento