Il Ministro Elena Bonetti in visita ai Cappuccini ed alla sede di Aforisma

Secondo il Ministro si tratta di "un luogo dove investire nelle competenze, in grado di offrire alla cittadinanza risorse e strumenti, mettendo al centro la persona"

Il Ministro per le pari opportunità e per la famiglia Elena Bonetti ha visitato il centro dei Cappuccini a Pisa, definendolo "una realtà di convergenza e connessione di servizi alle persone, alle famiglie e al territorio, capace di creare reti di solidarietà e di prossimità, non di assistenzialismo. Un luogo dove investire nelle competenze, in grado di offrire alla cittadinanza risorse e strumenti, mettendo al centro la persona". Nato dal recupero dell'ex-monastero, il centro Cappuccini è una struttura polifunzionale che in poco tempo si è già affermata come punto di riferimento sociale e culturale del quartiere di San Giusto e di tutta la città.

Visitando i diversi spazi, come lo studentato universitario Cappuccini Hall che punta alla costruzione di uno spirito di comunità tra gli ospiti, il Ministro si è soffermato presso la biblioteca, cuore pulsante del centro, spesso animata da presentazioni di libri, convegni, corsi di formazione. Nel momento di incontro con le diverse realtà e servizi presenti, il Ministro ha mostrato particolare interesse nelle iniziative contro la dispersione scolastica, argomento spesso trascurato dal dibattito scolastico locale e nazionale in tempo di Covid, in particolare per il progetto Iefp Professione Legno. Il corso è proposto dall'Agenzia formativa e per il lavoro Aforisma, che offre orientamento e formazione per persone inoccupate, disoccupate, giovani o in cerca di ricollocazione, lavoratori, apprendisti, persone con diverse abilità. Aforisma si avvale di operatori capaci di individuare la strada professionale giusta attraverso strumenti educativi e di inserimento come tirocini formativi, servizio civile, aggiornamento delle competenze, recupero degli anni scolastici, corsi di qualifica professionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani annuncia: "Dal 4 dicembre Toscana zona arancione"

  • Coronavirus, il governatore Giani: "Nei prossimi giorni chiederemo di tornare in zona arancione"

  • Commercio in lutto: se ne va Gisberto Moisè, storico pizzaiolo pisano

  • Più spostamenti in un comune diverso: ordinanza regionale in vista della zona arancione

  • Lutto nel commercio pisano: addio a Roberto Salvini, titolare del bar alle Piagge

  • Toscana zona rossa, scende l'indice Rt: "Zona gialla prima di Natale"

Torna su
PisaToday è in caricamento