rotate-mobile
Cronaca Cascina

Cascina: visita ai presidi sanitari insieme all'Asl e alla Società della Salute

Il sindaco Betti e l'assessore Giulia Guainai hanno accompagnato il direttore amministrativo dell'Asl Gabriele Morotti e il direttore della Sds Sabina Ghilli

Nella mattinata di martedì 9 novembre il direttore amministrativo dell’Asl Toscana Nord Ovest, Gabriele Morotti, e il direttore della Società della Salute zona Pisana, Sabina Ghilli, hanno fatto una full immersion a Cascina con il sindaco Michelangelo Betti e con l’assessore al Sociale Giulia Guainai. Dopo l’incontro in Municipio, il gruppo si è spostato per andare a visitare i nuovi spazi della Pubblica Assistenza, con il polo ambulatoriale 'Volontari di...Cuore'. Ed è proprio qui che la presidente e cardiologa in pensione Anna Maria Paci porta avanti, con il suo staff, l’attività ambulatoriale di cardiologia. Sono state poi visitate anche le altre attività e i servizi offerti nella sede della Pubblica Assistenza: un mini-polo con medici di medicina generale che operano quotidianamente in quegli spazi, oltre alla Guardia Medica, di capitale importanza per il territorio. Inaugurati ad agosto, i nuovi ambulatori sono stati ricavati negli spazi del circolo e destinati ad attività di ecografie, elettrocardiogramma e visite cardiologiche: nel corso dell’ultimo anno, sono state quasi 4.600 le visite effettuate negli ambulatori della Pubblica Assistenza.

Morotti e Ghilli sono stati infine accompagnati a visitare i nuovi spazi della Misericordia di Cascina in via Terracini, accompagnati dal Governatore Emilio Paganelli: i lavori vanno avanti e questo permetterà di avere sul territorio una struttura all’avanguardia, ecosostenibile, bellissima, con ampi locali e ambulatori che vanno dalla pediatria alla fisiatria, compresa la parte di radiologia (rx, mammografo digitale e Moc, la Mineralometria Ossea Computerizzata) e l’infermeria. La nuova struttura ospiterà, in una porzione dell’edificio, il Nuovo Poliambulatorio della Misericordia con lo sviluppo dei servizi di diagnostica sanitaria e di riabilitazione convenzionati con il SSN mentre, nella restante porzione pari a circa la metà della superficie dell’intero edificio, il Centro Polifunzionale per le Famiglie, un luogo unico di ascolto, di orientamento e di risposta capace di supportare in modo nuovo, completo, multiculturale e multidisciplinare, la famiglia e le sue necessità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cascina: visita ai presidi sanitari insieme all'Asl e alla Società della Salute

PisaToday è in caricamento