rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

Migranti in visita all'Orto Botanico con la Scuola d'italiano per stranieri

L'iniziativa si è svolta giovedì grazie alla collaborazione con il Sistema Museale d'Ateneo di Pisa

Dopo la pausa dovuta all’emergenza Covid riprendono le visite dei migranti, che frequentano la Scuola d’italiano per stranieri del CIF Comunale di Pisa, nei musei cittadini.
Giovedì 28 aprile si è svolta la visita all’Orto Botanico, la seconda esperienza, dopo quella al Museo di Storia naturale di Calci, frutto della collaborazione tra il CIF Comunale, associazione di volontariato femminile, e il Sistema Museale d’Ateneo di Pisa.
Il percorso si è avvalso di una guida messa a disposizione dalla Direzione che ha accompagnato i migranti alla scoperta dell'Orto, illustrando l’importanza dell'interazione tra le piante e l’uomo e i principali utilizzi nella medicina, nell'alimentazione, nella produzione di energia.

“Sono grata alla Prof.ssa Bodei, presidente del Sistema Museale d’Ateneo, al professor Peruzzi, direttore dell’Orto e Museo Botanico e al loro staff - dichiara Patrizia Di Giuseppe, presidente del CIF Comunale di Pisa - che ci hanno permesso di realizzare questa bellissima iniziativa. L’Orto è un luogo privilegiato per parlare di inclusione. Questo spazio, dove si riproducono e incrociano forme vegetali che provengono da altri climi e da altre colture, ci consente di ripercorrere le interazioni e le contaminazioni avvenute nel corso dei secoli tra piante e persone. Un modo per riaffermare l’importanza dei musei come luoghi di confronto e dialogo, come lo sono, d’altronde, le aule della nostra Scuola d’italiano per stranieri".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti in visita all'Orto Botanico con la Scuola d'italiano per stranieri

PisaToday è in caricamento