Ferragosto e sicurezza: il prefetto Castaldo in visita nelle sale operative

I Vigili del Fuoco, la Polizia di Stato, l'Arma dei Carabinieri e la Guardia di Finanza riceveranno la visita del dottor Castaldo che porterà un sincero ringraziamento per il lavoro svolto

Visita questa mattina, giornata di Ferragosto, per il prefetto di Pisa, Giuseppe Castaldo, nelle sale operative della Questura, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e dei Vigili del Fuoco. Sarà l’occasione per esprimere un vivo apprezzamento a tutto il personale della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e dei Vigili del Fuoco che, anche nelle giornate di festa, assicurano, ciascuno nei propri ambiti di intervento e, spesso, in stretta correlazione, un impegno costante a tutela della sicurezza pubblica e della incolumità delle persone.

Alle donne e agli uomini impegnati, con sacrificio personale e delle famiglie, per il bene della comunità, il prefetto Castaldo intende così esprimere vicinanza e un ringraziamento ancora più sentito, tenuto conto della straordinaria attività di controllo svolta quest’anno per la salvaguardia della salute pubblica, assicurando il rispetto delle misure di contenimento del Covid – 19.

Ad accogliere il prefetto saranno presenti, nelle rispettive sedi, i vertici provinciali dei diversi Corpi, per fornire al rappresentante del Governo un quadro delle attività svolte e delle metodologie adottate.

L'appello del sindaco per Ferragosto: "Manteniamo le distanze e rispettiamo le prescrizioni"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana: quasi 1900 nuovi casi e 44 decessi

  • Positivo al Covid si barrica nella stanza dell'ospedale Cisanello

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Coronavirus in Toscana: 2.200 casi, 48 decessi

  • Coronavirus in Toscana, calano i nuovi positivi: sono 1972

  • Coronavirus in Toscana, oltre 1900 i nuovi contagi: calano i ricoveri

Torna su
PisaToday è in caricamento