rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca

Visita Mattarella, nessun disordine: "Un momento di grande coesione interistituzionale"

Il programma della giornata del Capo della Stato ha seguito il suo corso. Nessun incidente alle manifestazioni dei No Green Pass e degli studenti

Si è svolta senza imprevisti e disordini la giornata del presidente della Repubblica Sergio Mattarella ieri a Pisa.
Durante la visita istituzionale alla Sapienza in via Curtatone e Montanara, al Palacus in via Chiarugi e alla villa del Gombo a S. Rossore non si sono evidenziate criticità ed il cerimoniale dell’evento ha seguito ordinariamente il suo prefissato corso. Nessun disordine neppure alle due manifestazioni annunciate, quella dei No Green Pass, che hanno sfilato ordinatamente nelle vie del centro, e quella degli studenti in Largo Ciro Menotti.
Il dispositivo delle forze dell'ordine che ha garantito la sicurezza dei luoghi dove si è recato il presidente e ha permesso lo svolgersi delle due manifestazioni è stato pianificato dalla Questura e disciplinato da apposita ordinanza del questore della provincia di Pisa: sotto la direzione di due Primi Dirigenti della Questura, che hanno gestito rispettivamente i servizi in città ed i servizi a S. Rossore, il dispositivo si è avvalso dei funzionari e del personale della Questura, dei Comandi provinciali Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia municipale, del personale Guardia parco della tenuta di S. Rossore, con l’apporto di tiratori scelti, artificieri e unità cinofile antisabotaggio. Presente anche l'elicottero del Reparto Volo della Polizia di Stato di Firenze. La scorta al corteo presidenziale è stata assicurata dalla Polizia Stradale, che ha curato anche la pianificazione degli itinerari con la collaborazione della Polizia municipale di Pisa.

Mattarella a San Rossore per incontrare i giovani: "Siete già protagonisti indispensabili" (VIDEO)

"Mi complimento con la Regione Toscana, l’Università e il Comune di Pisa per l’impegno e la collaborazione profusi in occasione dello svolgimento della visita del Capo dello Stato che ha costituito un momento di grande coesione interistituzionale - afferma il prefetto Giuseppe Castaldo - ringrazio la Polizia di Stato, i Carabinieri, la Guardia di Finanza e le Polizie Locali coinvolte per l’alta professionalità dimostrata: sotto il coordinamento tecnico operativo del questore hanno consentito il corretto e regolare svolgimento di tutti gli eventi. Pisa ha dimostrato grande partecipazione e tutti hanno collaborato all’ottima riuscita dell’importante giornata”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Visita Mattarella, nessun disordine: "Un momento di grande coesione interistituzionale"

PisaToday è in caricamento