Cronaca

Visita del governatore Rossi al 'Pisa Mover': il punto sui lavori

Procede il completamento del cantiere. A fare gli onori di casa il sindaco Filippeschi: "Grande passo avanti per Pisa e la Toscana"

"Abbiamo fatto un grande passo in avanti per Pisa e per la Toscana". Grande soddisfazione da parte del sindaco di Pisa Marco Filippeschi al sopralluogo compiuto stamani al cantiere del 'Pisa Mover', evento al quale ha partecipato anche il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi e durante il quale sono stati svelati anche i vagoni.

"Si compie un progetto d'investimenti senza precedenti - ha sottolineato il sindaco - per potenziare l'Aeroporto Galilei e per modernizzare la città. Sette anni fa fummo chiamati dalla Commissione Europea a Bruxelles a presentare il nostro progetto, insieme alle capitali Londra e Budapest. Oggi possiamo dire che il progetto, un disegno strategico ambizioso, è diventato in gran parte realtà. Pisa ha costruito il suo futuro".

Non un punto di arrivo, ma di partenza, specie per l'aeroporto. Filippeschi ha infatti annunciato che "non ci fermiamo. A settembre, quando questo cantiere si chiuderà, apriremo quello per il potenziamento della stazione passeggeri, che a regime vedrà un investimento di circa 40 milioni di euro fatto da Toscana Aeroporti. Questo è un progetto che si realizza perché ha avuto l'approvazione e il sostegno dell'Unione Europea e della Regione".

La progettazione è di ampio respito: "Nei prossimi mesi dobbiamo cambiare il sistema della mobilità e della logistica intorno all'aeroporto, per ottimizzare la funzione del 'Pisa Mover' e dei parcheggi. Altrettanto importante è il miglioramento e la velocizzazione dei collegamenti ferroviari fra Pisa e Firenze con treni di qualità, puntuali e più veloci. Per realizzare un sistema aeroportuale efficace e sostenibile e per connettere tutta la Toscana costiera all'alta velocità. Di questo ho parlato all'amministratore delegato di Ferrovie dello Stato Renato Mazzoncini in un incontro fatto qualche giorno fa. Chiedo al presidente Rossi il massimo impegno per un obiettivo strategico condiviso".

Il presidente Rossi ha parlato di "un'opera di dimensione europea che non ha niente da invidiare a quelle delle città continentali più avanzate. È la dimostrazione che non scherzavamo quando abbiamo deciso di dirottare qui un finanziamento europeo straordinario di 21 milioni di euro, che sono stati ben allocati e ben spesi. Mi pare che tutto si sia svolto nei tempi giusti e che siamo di fronte ad una infrastruttura di svolta per Pisa e per il suo aeroporto. Positiva mi pare anche la notizia che Toscana aeroporti abbia deciso di realizzare un nuovo terminal passeggeri i cui lavori partiranno entro l'anno. Gli investimenti nella nostra aeroportualitá si sono accelerati con la creazione di un'unica società. Pisa con la fusione ne ha guadagnato".

Oltre al 'People Mover' e le connesse opere sia all'aeroporto Galilei sia alla risistemazione del quartiere, si pensa già ai prossimi poli di interesse: "Dobbiamo lavorare su altri due obiettivi - afferma Filippschi - la 'Cittadella Aeroportuale' e il collegamento fra il centro e il nuovo Ospedale Santa Chiara di Cisanello. Abbiamo già incardinato atti urbanistici e progettazione di fattibilità. Ho chiesto udienza alla Commissaria dell'Unione Europea ai Trasporti Violeta Bulc per mostrarle quello che abbiamo realizzato e presentare i nuovi progetti e per invitarla a Pisa".

>>> LA VISITA ALLA SAPIENZA E ALL'ORTO BOTANICO <<<

STATO DEI LAVORI. Alla stazione ferroviaria sono state posate le rulliere della Leitner nella sala argani, si procede ora con la posa del ferro del solaio della stazione e i plinti della pensilina. Tra la stazione e via Zucchelli è completata la posa dei conci di linea e quella dei dispositivi tecnologici al 95%, mentre prosegue la posa della passerella di esodo. Sempre in via Zucchelli sono stati realizzati gli scatolari per il deflusso delle acque.

Lo stesso è avvenuto presso i parcheggi scambiatori, in fase di posa i sistemi tecnologici. Qua è terminato il montaggio della struttura metallica della stazione scambiatore. Completati i tratti in opera a tergo delle torri. In corso le murature e la posa delle coperture. Fra i parcheggi e l'inizio della rampa è terminata la posa dei conci, si procede con la posa dei dispositivi tecnologici. Completato circa l'80% della linea. Completata la messa in opera degli scatolari per il deflusso delle acque.

Nel tratto in quota terminati i getti delle solette del viadotto e iniziata la posa delle predisposizioni per i dispositivi tecnologici. All'aeroporto è terminato il montaggio della struttura metallica, ora si procede con le baraccature. I getti dei solai sono ultimati ed è pronta la linea per il montaggio dei dispositivi tecnologici. In fase di realizzazione le murature.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Visita del governatore Rossi al 'Pisa Mover': il punto sui lavori

PisaToday è in caricamento