Cronaca Peccioli

Turisti in aumento alla discarica di Legoli: visite guidate anche la domenica

L'iniziativa della Belvedere Spa per far fronte alle richieste

Sfondato il muro dei 1000 visitatori nei primi tre mesi del 2023. Una cifra più che raddoppiata rispetto al 2022 quando, all’impianto di smaltimento e trattamento dei rifiuti di Legoli, fu registrato il dato record di 6483 visitatori nell’arco dell’intero anno. Turisti, appassionati di arte e studenti provenienti da tutta Italia e da altri 19 Paesi nel mondo. L’impianto è molto più di un sito industriale e, grazie a un lavoro coordinato dell’intero Sistema Peccioli, è diventato un polo di attrazione turistica del territorio pecciolese. Per questo Belvedere spa ha deciso di aprire i cancelli della discarica per delle visite straordinarie anche la domenica. Si parte il 16 aprile e si proseguirà, tranne il mese di agosto, fino alla fine dell’anno.

Un calendario reso possibile dall’impegno dei dipendenti Belvedere che si alterneranno nelle visite, ogni terza domenica del mese, e descriveranno agli ospiti la mission aziendale, l’impegno per il territorio e ovviamente le opere d’arte e gli impianti del sito industriale. Per l’occasione Belvedere ha organizzato anche una due giorni di formazione che i dipendenti utilizzeranno per informare al meglio gli ospiti che si prenoteranno sul form presente sul sito (www.belvedere.peccioli.net), telefonando allo 0587/672073 o scrivendo un’email a info@belvedere.peccioli.net.

Gli orari delle visite di domenica (sempre la terza del mese) saranno prenotabili nella fascia oraria 10.30 – 17, mentre gli orari resteranno invariati per il resto della settimana: da lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17 e il sabato dalle 8.30 alle 13. L’impegno del Sistema Peccioli, ovviamente, renderà come sempre completamente gratuite le visite all’impianto.

E ci saranno alcune importanti novità. La prima sarà l’installazione, all’interno del Triangolo Verde, di un totem informativo, sia in italiano che in inglese, che aiuterà proprio gli ospiti a scoprire ogni dettaglio di Belvedere, del suo lavoro nel territorio, degli aspetti ambientali e delle opere d’arte contemporanea, alcune di queste all’interno dell’impianto e che rientrano nel neonato MACCA, Museo di Arte Contemporanea a Cielo Aperto.
La seconda novità riguarda un punto di ricarica per le auto elettriche proprio a due passi dal Triangolo Verde. Gli ospiti, dunque, potranno effettuare un vero e proprio pit-stop di ricarica nel corso della loro visita. E, prima di riprendere la via di casa, oltre al 'pieno' di energia avranno anche in omaggio il libro di Peccioli curato dal Touring Club Italiano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turisti in aumento alla discarica di Legoli: visite guidate anche la domenica
PisaToday è in caricamento