Volantinaggio contro i tagli ai Patronati: "La tutela te la faranno pagare"

L'iniziativa, in occasione della campagna nazionale, è in programma per sabato mattina in Corso Italia. I direttori provinciali dei Patronati: "Avremo un significativo abbattimento delle risorse e della nostra capacità di continuare a fornire servizi di tutela individuale"

Presidio con volantinaggio sabato 5 dicembre dalle ore 10 alle ore 13 in Corso Italia di fianco all'edicola in Logge di Banchi contro i tagli ai Patronati e ai Caaf. A promuoverlo, in concomitanza con la campagna nazionale, i quattro Patronati pisani aderenti al Ce.Pa (Inca-Cgil, Inas-Cisl, Ital-Uil, Patronato Acli) ed i Caaf delle organizzazioni sindacali e delle Acli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La Legge di Stabilità 2016 che è ora all’esame del parlamento prevede purtroppo un ulteriore taglio al Fondo dei Patronati di 28 milioni di euro - dicono i direttori provinciali Elisabetta Di Lorenzo (Acli), Filippo Scanio (Inas-Cisl), Alessandro Gasparri (Inca-Cgil), Nadia Manconi (Ital-Uil) - sforbiciata che si aggiungerebbe a quella di 35 milioni di euro dello scorso anno ed a altri interventi strutturali; con la conseguenza che avremo un significativo abbattimento delle risorse e della nostra capacità di continuare a fornire servizi di tutela individuale in campo previdenziale e socio assistenziale nei confronti di lavoratori, pensionati, cittadini e immigrati. Viene di fatto messo in discussione il principio della gratuità della tutela previdenziale e socio assistenziale, anzi si rischia di spianare la strada a un mercato dei servizi, dove i cittadini più bisognosi di tutela saranno costretti a pagare per prestazioni cui hanno diritto per legge".
Per evitare questo scenario, i Patronati aderenti al Ce.Pa. stanno portando avanti una campagna di sensibilizzazione rivolta all’opinione pubblica. "E’ necessario - concludono i direttori - che il parlamento raccolga l’esigenza espressa da oltre un milione di cittadini, che anche lo scorso anno si erano espressi a favore dei Patronati, cancellando qualsiasi ipotesi di taglio dei fondi ai Patronati dalla legge di stabilità".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si diplomano e vengono assunti nell'azienda dei loro sogni

  • Coronavirus in Toscana, sfondata quota mille: sono 1145 i nuovi positivi

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Coronavirus in Toscana: 812 nuovi positivi, 108 a Pisa

  • Positivo al Coronavirus fermato sul treno a Pisa: convoglio sanificato

  • Coronavirus in Toscana, 1290 nuovi casi e 8 decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento