Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Beni culturali nel degrado: task force di volontari per limitare i danni

Il prefetto Tagliente ha chiesto l'aiuto dell'associazione Amici dei Musei per far fronte ad una situazione critica, in cui le risorse pubbliche non sono più sufficienti per la cura del patrimonio artistico e monumentale

Il prefetto Francesco Tagliente focalizza l’attenzione sulla problematica del degrado e dei danni, spesso irrisolti, ai monumenti storici e fa appello al volontariato sociale specializzato coinvolgendo gli Amici dei Musei. E' questa l'iniziativa intrapresa dal dottor Francesco Tagliente che interviene su una questione particolarmente sentita dai cittadini.

La carente manutenzione, il deterioramento causato dal maltempo e l’usura delle strutture e dei manufatti stanno infatti causando gravi danni ai quali occorre porre tempestivo rimedio, al fine di evitare che gli stessi diventino irreversibili. Le operazioni di recupero e manutentive non appaiono però più fronteggiabili con le sole risorse pubbliche.

Da qui la richiesta, avanzata dal prefetto Tagliente, di istituire, nell’ambito degli Amici dei Musei, una Sezione specializzata di volontari di 'pronto intervento, manutenzione del patrimonio monumentale e artistico', da affiancarsi a quella già esistente e preposta alle guardianie e visite guidate.

La richiesta è stata subito accolta dal presidente degli Amici dei Musei e Monumenti Pisani Mauro Del Corso e condivisa dal soprintendente per i Beni Architettonici Giuseppe Stolfi e dal sindaco Marco Filippeschi, che aveva chiesto al Prefetto di riunire un tavolo interistituzionale per trovare una soluzione alla problematica.

Tutti gli interessati alla questione hanno manifestato la convinzione che, oggi, solo con il coinvolgimento del Volontariato specializzato può essere assicurata la minuta manutenzione del patrimonio monumentale ed artistico, contenendo così i danni.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beni culturali nel degrado: task force di volontari per limitare i danni

PisaToday è in caricamento