rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Volterra: affidate le aree verdi

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Finalmente affidate le aree verdi. Al bando hanno risposto in otto realtà, che si aggiungono a quella salinese del Cavo, che, con la gestione dell'area adiacente alla struttura, ha già prodotto buoni risultati per il decoro della frazione. Strategico il ruolo del CSI, che ha fornito idonea copertura assicurativa a molti dei soggetti che si sono aggiudicati le aree verdi. "Sono molto soddisfatto - commenta il sindaco Buselli - della risposta che la città ha dato. C'è voluto del tempo, per le notevoli implicazioni burocratiche, ma adesso vedremo i risultati. Il Comune, che avrà circa un milione di euro di tagli ai trasferimenti pubblici, sarà sempre più in affanno, per cui bisogna inventarsi modalità alternative a costo zero. Così abbiamo pensato alla possibilità da parte di enti, aziende o associazioni, di adottare aree verdi, permettendo in cambio di avere adeguata visibilità, tramite una targa standard che sarà studiata appositamente dal nostro ufficio tecnico. Quello delle adozioni è un altro modo per far capire che la città è di tutti e che tutti dobbiamo sentirci responsabili del decoro e della sua immagine". Ad aderire all'appello, oltre al Csi, l'Arciconfraternita della Misericordia di Volterra, l'azienda Agri2000, Sos Volterra, Contrada di Santo Stefano - Le Colombaie, Gruppo Balestrieri Città di Volterra, Contrada Sant'Agnolo, Contrada San Giusto e Ristorante La Carabaccia.

Marco Buselli
sindaco di Volterra

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volterra: affidate le aree verdi

PisaToday è in caricamento