Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Volterra: intervento del sindaco Buselli su Unione dei Comuni e funzioni associate

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

«Il tema, sempre più attuale, è quello delle funzioni associate, non degli strumenti con cui si realizzano, per cui è naturale che, se non ritiene lo strumento idoneo in questo caso, il sindaco abbia deciso di ritirare questa funzione dall'Unione». Così il sindaco del Comune di Volterra Marco Buselli interviene sulla scelta del primo cittadino di Montecatini Val di Cecina di dalla funzione associata dell'istruzione dall’Unione Montana. «So quanto Sandro Cerri tiene all'istruzione e immagino quanto possa essergli costato fare un passo di questo tipo – aggiunge il sindaco Buselli -. Sicuramente avrà fatto tutte le sue valutazioni. Con Montecatini abbiamo molte situazioni in comune, come peraltro con le altre amministrazioni. In questo momento c'è una funzione fondamentale strategica, quella sociale, che lega tutto il territorio, tra Montecatini, Castelnuovo, Volterra e Pomarance, attraverso la Società della Salute, con sede a Volterra, ma poi, a geometria variabile, ci sono funzioni che abbiamo attivato o attiveremo in convenzione, che è uno strumento più agile e leggero, a parere nostro, rispetto a quello dell'Unione, che rischia, in molti casi, di essere una sovrastruttura. A questo proposito la conclusione cui giunge la Corte dei Conti nella "Relazione sulla gestione finanziaria degli enti territoriali 2013" è che le unioni di Comuni non garantiscono risparmi. Anzi – conclude il sindaco Buselli -, nella maggior parte dei casi, fanno crescere la spesa»

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volterra: intervento del sindaco Buselli su Unione dei Comuni e funzioni associate

PisaToday è in caricamento