Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

'Welcome to Pisa': si chiude con i murales sui piloni dell'Aurelia

Le opere valorizzano la Darsena Pisana e vanno a concludere il percorso che idealmente collega Porta a Mare al centro fino al 'Tuttomondo' di Keith Haring

Dopo la creazione di cinque murales urbani nel quartiere di Porta a mare, sono state presentate oggi 28 settembre le opere realizzate dai cinque artisti già intervenuti nel quartiere sui piloni della SCG Aurelia. "Ai Navicelli inauguriamo una vera e propria galleria all'aperto. Opere significative, che spesso si completano con quelle già presentate - ha dichiarato l'assessore alla cultura Andrea ferrante - sono colpito dalla grande partecipazione che questo progetto ha saputo suscitare. In particolare da quella dei molti giovani".

I grandi piloni autostradali, situati nella Darsena pisana, sono concentrare nel medesimo luogo, come in una galleria, le cui tele sono le superfici dei piloni. Le 5 opere hanno una superficie media di 40 metri quadrati ciascuna e presentano dei soggetti legati alla storia operaia del quartiere e alla presenza del fiume.

"L'illustrazione dei piloni autostradali nei pressi della Darsena è il punto conclusivo di un percorso che dal murales di Keith Hearing si snoda per il quartiere di Porta a Mare - ha spiegato il curatore di 'Welcome to Pisa', Gian Guido Maria Grassi - questi piloni sono come delle tele e creano come una galleria a cielo aperto, una unicum nel paesaggio dell'arte urbana". "Molto soddisfatti di questo intervento e di questa manifestazione artistica - ha detto Giovandomenico Caridi, amministratore di Navicelli Spa di Pisa - che  pone l'attenzione su questo luogo e ci auguriamo che nei prossimi anni si continui, con la realizzazione di nuove opere, in modo da creare una vera e propria galleria d'arte. Un progetto interessante che contribuisce allo sviluppo di quest'area".

"Il fatto che un gruppo di studenti - ha apprezzato Davide Guadagni, portavoce del rettore Paolo Mancarella - si metta insieme e riesca a realizzare in autonomia un'attività artistica, oltretutto di qualità così alta, è in sé un'ottima cosa. Il fatto che questo intervenga in un quartiere così significativo come Porta a Mare, quello delle fabbriche, dei bombardamenti, delle lotte operaie, dell’Arno, e che comprenda un'interazione con le aziende e, soprattutto, con la comunità che lo abita, segna una novità importantissima. Questo significa che i nostri studenti hanno valicato un muro, oltre quelli che hanno dipinto, quello che li relegava, anche per loro responsabilità, ad essere ospiti della città, adesso vogliono esserne cittadini".

Con l'inizio dell'anno scolastico sono state svolte attività con gli studenti di alcuni istituti cittadini, dalle primarie alle superiori. Gli incontri con gli artisti e le passeggiate nel quartiere hanno riscosso molto successo tra gli alunni delle primarie 'A. Biagi' e dei bambini delle scuole d'infanzia 'Beltrami'. Proprio il 30 settembre sarà il turno delle secondarie di secondo grado, con il Liceo Scientifico 'Buonarroti', il Liceo Scientifico 'Dini', l'IIS 'Pacinotti Galilei' e il Liceo Artistico 'Russoli'. Gli studenti del corso di studi 'Cinema Musica e Teatro' sono stati coinvolti attraverso tirocini formativi.

"Sosteniamo quest'iniziativa perché crediamo che attraverso queste opere e l'interesse turistico che suscitano, Porta a Mare possa essere riqualificata - ha detto Simone Romoli di Confesercenti - un ambiente riqualificato guadagna anche in sicurezza urbana".

La Festa

Un percorso di visione si apre nella giornata di sabato 30 settembre, in cui il quartiere e la città festeggeranno la conclusione del festival 'Welcome to Pisa'. Dalle 15.30 alle 16.30 parte la 'Visita al museo urbano di Porta a Mare' con partenza dall'opera 'Tuttomondo' di Keith Haring; alle 16.30 si terrà una competizione di canottaggio presso il canale dei Navicelli, tra gli atleti, categoria cadetti, delle società Canottieri Arno, Asd Giacomelli, Asd VVFF Billi, Asd F. Antoni; alle 18 'Dialogo con gli artisti: arte contemporanea, territorio e comunità' presso la Darsena Pisana (Navicelli spa), saranno presenti gli artisti; a seguire brindisi e buffet musicale con gli H.E.R.P.E.S.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Welcome to Pisa': si chiude con i murales sui piloni dell'Aurelia

PisaToday è in caricamento