Cronaca

Ztl notturna sui Lungarni: varchi attivi dal 3 giugno

Provvedimento valido dalle 19.30 alle 24, l'assessore Dringoli: "Anticipiamo l'orario per rendere fruibili i lungarni cittadini alle famiglie"

Entra in vigore giovedì 3 giugno la zona a traffico limitato notturna sui Lungarni del centro di Pisa. Il Comune aveva deciso di sospenderne l’attivazione, che scatta ogni anno per il periodo estivo a partire dal mese di maggio, per valutare l’opportunità di rimodulare gli orari e le modalità di accesso ai lungarni cittadini anche alla luce delle disposizioni nel frattempo messe in atto dal governo in tema di contenimento della diffusione del contagio.

La nuova ordinanza, pubblicata oggi 1 giugno dalla Polizia Municipale e in vigore fino al 30 giugno, salvo proroghe, prevede l’attivazione della ztl dalle ore 19.30 alle ore 24 di tutti i giorni nelle strade Lungarno Pacinotti, Piazza Carrara, via San Nicola, via Santa Maria (tratto tra via San Nicola e Lungarno Pacinotti), Lungarno Mediceo, Piazza Mazzini, Lungarno Galilei, Lungarno Gambacorti, Ponte di Mezzo.

"Quest’anno - dichiara l’assessore alla mobilità, Massimo Dringoli - abbiamo deciso in via sperimentale di anticipare l’orario del provvedimento alle 19.30, in modo da rendere i lungarni fruibili a pedoni e biciclette già prima dell’ora di cena e consentire così a famiglie e cittadini di andare in centro e godersi un passeggiata o un aperitivo sui lungarni chiusi al traffico, facendo in modo che i tavolini posti all’esterno non ostacolino il transito degli autorizzati e, in particolare, delle ambulanze, pur senza togliere gli stalli per la sosta delle auto dei residenti".

Le eccezioni

L’accesso ai lungarni sarà comunque consentito ai possessori di contrassegno invalidi del Comune di Pisa e previa comunicazione al numero verde 800086540 a tutti gli invalidi residenti fuori comune. Sarà consentito l’accesso alla ztl notturna per tutti coloro aventi un’autorizzazione all’accesso 24 ore.

In particolare: le autorizzazioni di transito e sosta rilasciati per la ztl  Nord e Sud, sono automaticamente validi, con le stesse modalità, anche all’interno della ztl Lungarni; i cittadini residenti e domiciliati all’interno della ztl Lungarni, in possesso della sola autorizzazione per la sosta in zsc, hanno automaticamente diritto ad ottenere l’autorizzazione per l’accesso e la sosta nella ztl Lungarni; i veicoli che alle ore 19.30 si trovano in sosta all’interno della ztl Lungarni, possono prolungare la sosta oltre l’orario di inizio della ztl ovvero transitare per uscire dalla medesima anche prima delle ore 24; viene istituito l’obbligo di proseguire dritto all’intersezione tra via Santa Marta e Ponte alla Fortezza, per i veicoli provenienti da Lungarno Mediceo; è consentito il transito e la sosta nella ztl Lungarni ai veicoli a trazione animale, ai velocipedi, ai ciclomotori, ai motocicli ed a tutti i veicoli inseriti all’interno della 'Lista bianca A'; le autorizzazioni temporanee rilasciate per la ztl Nord e Sud sono valide anche per la ztl Lungarni, quando attiva, mantenendo comunque gli eventuali limiti orari di validità.

La posizione di Confcommercio

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ztl notturna sui Lungarni: varchi attivi dal 3 giugno

PisaToday è in caricamento