Economia

Alternanza scuola-lavoro: bando per 170mila euro di contributo alle imprese

L'iniziativa della Camera di Commercio prenderà avvio dal 1° giugno, con voucher da 600 euro per ciascuno studente ospitato in azienda

Durante il prossimo 'Alternanza Day', iniziativa nazionale promossa da Unioncamere in programma il prossimo 10 maggio alle ore 15 presso la Camera di Commercio di Pisa, sarà presentato un bando locale con una dotazione finanziaria di 170mila euro da destinare alle imprese della provincia che abbiano ospitato percorsi di Alternanza Scuola Lavoro.

Il Bando, che sarà aperto dal 1° giugno, prevede la concessione alle imprese di un voucher di 600 euro per ogni studente della scuola secondaria di secondo grado e dei Centri di Formazione Professionale ospitato in azienda per un percorso di alternanza scuola lavoro di almeno 40 ore, anche articolato in più periodi se previsto dal patto formativo. E’ consentita un sola domanda di contributo per un numero massimo di 3 stage (3 studenti) ospitati a partire dal 1° gennaio 2018 e conclusi al momento in cui verrà presentata la domanda.

Il contributo camerale per ciascuna impresa può arrivare quindi a 1.800 euro. Oltre alla presentazione del bando, l’iniziativa, alla quale è possibile iscriversi gratuitamente sul sito della Camera di Commercio di Pisa, prevede un momento di confronto e di scambio di esperienze con associazioni di categoria, rappresentanti del mondo dell’istruzione, agenzie formative durante il quale saranno illustrati dalla Camera di Commercio di Pisa gli strumenti e le opportunità che il sistema camerale mette a disposizione, tra cui: il sistema di rilevazione dei fabbisogni occupazionali Excelsior, il Registro per l’Alternanza (RASL) per l’incontro fra domanda e la nuova edizione del Premio 'Storie di Alternanza'.

Quest'ultimo riconoscimento è stato ideato per valorizzare i migliori progetti di alternanza scuola lavoro elaborati e realizzati dagli studenti e dai loro tutor. Vincitori di questa prima sessione del 2018, per la categoria degli Istituti tecnici e Professionali, è stato l’ITGA 'E. Santoni' di Pisa per il progetto 'Fare centro', realizzato con l’Associazione Italiana Persone Down di Pisa e per la categoria Licei, il 'G. Marconi' di San Miniato per il progetto 'Una giornata in alternanza: in clinica veterinaria' con l’Ambulatorio Veterinario Città di San Miniato.

Il commento del Presidente della Camera di Commercio di Pisa, Valter Tamburini: "La Camera di Commercio di Pisa crede da sempre nell’importanza di potenziare percorsi formativi che integrino le conoscenze acquisite in ambito scolastico con le esperienze professionali, per essere più competitivi e meglio proporsi al mondo del lavoro. Siamo consapevoli però che sia necessario un percorso di condivisione sul territorio per abbattere le distanze tra le due realtà, quella produttiva e quella scolastica e incoraggiare buone prassi di collaborazione scuola-impresa. Le risorse economiche stanziate vogliono essere in questo senso un incentivo alle imprese per coinvolgerle in questo processo e un sostegno agli studenti per valorizzare e spingere alla realizzazione di buoni percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alternanza scuola-lavoro: bando per 170mila euro di contributo alle imprese

PisaToday è in caricamento