Economia

Manifestazioni storiche: arriva la Borsa internazionale del turismo

Il 16 e il 17 giugno, due date simbolo del mese magico pisano, gli operatori turistici si incontreranno per contrattare i pacchetti migliori. "La scelta di Pisa non è casuale" dice il presidente di Assoturismo Confesercenti

Mentre cittadini, turisti e visitatori saranno impegnati a godersi i festeggiamenti per la Luminara, Pisa ospiterà, proprio il 16 e il 17 giugno, la prima Borsa internazionale del turismo legato alle rievocazioni storiche. L'appuntamento, organizzato da Confesercenti e Camera di Commercio di Pisa, coinvolge un centinaio di operatori provenienti da diverse regioni italiane e 16 tour operator specializzati provenienti da tutta Europa.

L'evento anticipa di un anno le celebrazioni per il decennale della convenzione internazionale ratificata nel 2003 per far diventare patrimonio dell'umanità anche i beni immateriali come la cultura, l'istruzione, le scienze, le tradizioni e che Pisa é candidata a ospitare nel 2013, così come la Luminaria in onore del patrono San Ranieri è candidata a essere inserita nell'elenco dei beni immateriali tutelati dall'Unesco.

La Borsa delle rievocazioni storiche si rivolge agli operatori del settore sia dal lato domanda che dell'offerta: agenzie turistiche, di viaggi, tour operator, dopolavori, istituti scolastici da un lato, ma anche associazioni culturali, uffici cultura dei Comuni, organizzatori di manifestazioni storiche, operatori della ricettività turistica. La manifestazione si articola come una vera borsa (nella Sala Merci della Camera di Commercio), dove gli operatori professionali potranno incontrarsi e contrattare i pacchetti migliori.

"La scelta di Pisa ovviamente non è casuale - spiega il presidente di Assoturismo Confesercenti, Antonio Veronese - a partire dalla data. I tour operator, infatti, avranno modo di toccare con mano la magia della Luminara. Pisa in questi ultimi anni ha conosciuto un vero e proprio boom di presenze legate alle rievocazioni storiche del Giugno Pisano ed è candidata a ospitare proprio le celebrazioni Unesco per il decennale della convenzione internazionale sui beni immateriali. La città sta ricevendo un'attenzione crescente dal punto di vista del turismo culturale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manifestazioni storiche: arriva la Borsa internazionale del turismo
PisaToday è in caricamento