Mercoledì, 22 Settembre 2021
Economia Santa Maria a Monte

Ti insegno a fare le...scarpe: nasce la prima bottega scuola artigiana della provincia

Il Tomaificio Nuova Cabor sas di Badalassi Sauro & C, con sede a Ponticelli, nel comune di Santa Maria a Monte, è diventata una vera e propria agenzia formativa. L’ispezione regionale ha assegnato al Tomaificio Nuova Cabor il massimo del punteggio previsto

Le botteghe artigiane, da luoghi di lavoro diventano ufficialmente anche luoghi di formazione.

Il Tomaificio Nuova Cabor sas di Badalassi Sauro & C. che ha sede a Ponticelli nel Comune di Santa Maria a Monte è la prima Bottega scuola in provincia di Pisa e diventa una vera e propria agenzia formativa dove trasmettere l'arte della lavorazione della pelle.

La pratica, istruita da CNA Pisa, si è conclusa nel mese di agosto a seguito dell’accurata ispezione dove ha sede l’azienda: l’ispezione regionale ha assegnato al Tomaificio Nuova Cabor il massimo del punteggio previsto.

Con l'istituzione della bottega scuola, la Nuova Cabor sas, diventa a tutti gli effetti un'agenzia formativa che può accogliere persone in formazione gratuita, attivare corsi di formazione finanziati da fondi FSE e corsi di formazione a pagamento, il tutto gestito e diretto dal titolare il Maestro Artigiano Sauro Badalassi di Castelfranco di Sotto. Sauro Badalassi infatti, aveva infatti già ottenuto qualche mese fa la qualifica di 'Maestro Artigiano' grazie alla sua adeguata anzianità ed esperienza nel mestiere, al suo grado di professionalità e alla sua attitudine all'insegnamento. Anche in questo caso la pratica era stata istruita dalla CNA di Pisa che è sempre stata in prima linea affinché si arrivasse a questo risultato.

Il Tomaificio Nuova Cabor sas realizza tomaie per calzature. Lo fa utilizzando le più moderne tecnologie, macchinari all’avanguardia ed uno studio continuo. Sauro Badalassi è un vero artigiano, in grado di stare al passo con i tempi e fare ricerca e sperimentazione, senza mai dimenticare l’importanza del 'saper fare' classico, fatto di mani esperte, occhi attenti, collaboratori formati e appassionati, cura delle esigenze della committenza e soprattutto amore per il proprio lavoro. Non a caso i semilavorati (le tomaie) della Bottega di Sauro Badalassi diventano componenti essenziali di calzature da donna per brand dell’alta moda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ti insegno a fare le...scarpe: nasce la prima bottega scuola artigiana della provincia

PisaToday è in caricamento