menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cantieri Arno, operai senza stipendio: accordo per cassa integrazione

La proprietà ha trovato l'intesa con i sindacati: le settimane di cassa previste saranno tredici mentre entro venerdì saranno pagati gli stipendi arretrati. L'azienda pensa al futuro nonostante la crisi

Una buona notizia per i Cantieri Arno di Pisa che stanno vivendo una situazione critica con 35 operai lasciati senza stipendio da mesi a causa di una crisi che ha colpito la storica industria nautica della famiglia Picchiotti, detentrice del marchio Leopard. La mancanza di commesse è il problema, la cassa integrazione la temporanea soluzione.


Questo l'accordo a cui ieri sono giunti i sindacati e i lavoratori con la proprietà che concederà quindi 13 settimane di cassa per cercare di riprogrammare il lavoro e guardare avanti con fiducia. Intanto entro venerdì saranno anche pagate le mensilità arretrate che garantiranno dunque una boccata d'ossigeno per i lavoratori che stanno vivendo questa drammatica situazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

social

Dolci regionali, la ricetta dei cantucci toscani

social

Piatti regionali, la ribollita toscana: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento